presentiamoci un po'

Pasticci, Colori e Fantasia! Tre pesti in allegria. Semplicemente il mio mondo, me: passioni, pensieri , ricette...
Le mie due favolose pesti e il pestifero!!! (e l'angioletto.. ovvero me che sopportano!)

5 agosto 2011

Pancakes veloci con sciroppo d'Agave


A tutti è dovuto il mattino, ad alcuni la notte. A solo pochi eletti la luce dell’aurora. (Emily Dickinson)



"La colazione è anche piacere del risveglio, pacato, dolce,non deve essere brutale ma silenziosamente tranquilla, per portarci alla giornata con le energie al massimo ...."

Ecco questo non è mai il mio risveglio! Mi si catapulta sul letto una piccola peste di cinque anni (per fortuna manca sua sorella) e inizia a ciarlare di sogni non sogni che non vuole raccontare, poi saltella da un lato all'altro e se per caso ( caso? Ma è il mio letto!!!) sto ancora con la testa leggermete affondata sul cuscino, bhè.. a lei che importa? Saltella pure sopra di me. Un vero dolce risveglio.
Qui la colazione deve per forza essere più che piacevole per annullare il negativo della partenza, come? Un buon piatto di pancakes, le frittelline americane, magari irrorate di montagne di sciroppo d'acero...
Ma si! Unico problema, devo farle super velocemente e ...senza sciroppo d'acero (l'ultima volta al supermercato non si è fatto trovare).
No e poi nò il miele non lo metto, è un dolce che non mi attira questa mattina, perchè invece non provare un poco di dolce con retrogusto di "cotto" e caramello? Sciroppo d'Agave, ma si, per oggi le apine le lascio stare (non si sa mai che Barry Bee Benson l'ape "ribelle" del film Bee Movie mi venga a far causa per sfruttamento apesco) e poi come in tutto questo ultimo periodo sto strizzando l'occhio alle antiche ricette Maya e Azteche e moltissimi degli alimenti che uso in cucina (Quinoa, Amaranto, Tapioca ) provengono dalle americhe: piante che già gli antichi popoli del Sud America conoscevano.

E allora dai di pancakes, di solito uso la ricetta di Arturo e Kiwi che postai su Cucina in Simpatia nel giugno del 2009, ma oggi non ne avevo voglia di tira fuori la bilancia, facciamo un po' a naso ...  eliminiamo lo zucchero... e terminiamo la farina di riso che è aperta.

Ingredienti:
Farina di riso (Zangirolami di Codigoro)
Latte
1 uovo
una puntina di lievito (avevo quello istantaneo Schaer aperto quindi..ho messo quello)
Niente dosi, a occhio poichè mescolo nel bicchierone del frullatore a immersione, sinchè la consistenza è quella checerco; scaldo intanto la padella antiaderente e senza ungere ci butto delle cucchiaiate di impasto (con un normalissimo cucchiaio da cucina)
Questi pancakes avarnno le dimensioni dei Blinis, le frittelline russe, perchè ho notato che la piccola è più invogliata a mangiare se trova qualcosa di non troppo enorme, magari grande come le sue manine, chissà, forse li ritiene più "gestibili". In ogni caso la montagnola era altina...
Pochi minuti per lato (io li giro quando su stutta la superficie ci sono le bollicine) e infine si impilano in un piatto, si irrorano di sciroppo e un fiocchettino di burro per chi vuole strafare.
I piatti li avevo preparati con un pochino di frutta fresca, una macedonia senza zucchero che ha piacevolmente accolto lo sciroppo d'Agave.


Buoni, non si può dire altro! Anche lo sciroppo d'Agave non è male, credo che da ora in avanti lo utlizzerò spesso, soprattutto se preparo i dolci ad intolleranze "zero" (senza uova, latte, glutine, frutta secca) poichè il basso indice glicemico che ha mi permette di rendere le preparazioni fruibili anche da diabetici.


Ma cosa è lo sciroopo d'Agave?
E' un dolcificante naturale estratto dalla linfa di una pianta Messicana, Agave tequilana Weber (Agave Blu), era nota agli Aztechi per le sue proprietà medicamentose ed assomiglia moltissimo alla Aloe.


La linfa viene filtrata dalle parti solide per ottenere un liquido che viene successivamente scaldato, innescando trasformazioni di carboidrati in zuccheri, poi viene filtrato e concentrato ottenendo lo sciroppo utilizzabile in preparazioni varie, anche fredde perchè si scioglie benissimo. Inoltre dolcifica il 25 per cento in più dello zucchero, per cui se ne usa molto meno.
Curiosità: L'Agave Blu è la stessa pianta che, distillata, dà la Tequila!
Importante: Lo sciroppo d'Agave, come quello di Acero, non risultano sul prontuario AIC poichè prodotto non di uso quotidiano italiano. Magari in un futuro chissà, ma essendo estratto naturale io li uso senza problemi, pur sapendo che sono alimenti considerati a rischio.


Ma la giornata continua e in giardino il nostro bellissimo melo ha bisogno di un sostegno per arrivare al fine dell'estate altrimenti rischia di veder i propri rami spezzati dal peso dei frutti. Quest'anno è un anno straordinario per questa pianta: di solito arriva al massimo ad una matrazione di una decina di frutti, quest'anno invece sembra che ne avremo molti di più, meglio aiutarlo un poco.
Mi domando se abbia sentito la mia minaccia della scorsa estate? Rimpiazzamento con albicocco in caso di scarso raccolto! Bhè la minaccia a quanto pare ha funzionato ma meglio non lasciarlo abbandonato a se.
Andiamo a mettere un po' di sostegni!

 
Visto che bei frutti? e sono ancora all'inizio, diventeranno rosse rosse e dolcissime: non vedo l'ora!


Buona e dolce giornata a tutti quanti!
Per noi è cominciata bene e finirà meglio: nel pomeriggio si parte per il week end al mare con tutte e due le pesti. Meglio di così!!?!



✻ ✼ ✽ ✾ ❁ ❂ ❅ ❆ ❇ ❉ ❊ 
"Spesso contraddiciamo una opinione, mentre ci è antipatico soltanto il tono con cui essa è stata espressa."
F. Nietzsche
✻ ✼ ✽ ✾ ❁ ❂ ❅ ❆ ❇ ❉ ❊