Passa ai contenuti principali

un cuore per gioco e per scaldare



Freddo, neve e temperature insolite per una gran parte dell'Italia..quella sbagliata però!
La neve è magia, ma se passa in quantità importanti in zone che non sono preparate allora è il caos. Per fortuna qui da me siamo abituati alle calamità più estreme... al freddo pungente, alle inondazioni e alla neve..poca o tanta che sia. O meglio sono abituati i ferraresi..ma da qualche anno la popolazione della città si è modificata e spesso si trovano scene al limite dell'incredibile..divertente a volte, ma anche pericoloso...
Il freddo comunque è sempre bene lasciarlo fuori dalla porta, magari dopo aver passato al giornata a spalare centimetri e centimetri di neve, fatto pupazzi e creato montagne per scivolare..  essersi presentati a scuola nonostante la tempesta, passeggiando allegramente tra la neve e la bufera.. e ritorno a casa nelle stesse condizioni, bhè... la giornata deve concludersi al calduccio. Ma prima si passa dal vicino per riempirgli la giacca di soffiociosa neve..gelida!

Ora mentre il camino scoppietta si pensa alla cena...  magari strizzando l'occhio a qualche ricetta di amiche blogger...  non nego che da giorni girio attorno al blog di Gaia e quella ribollita mi allettava assai..  e così ho colto la palla al balzo: ho recuperato la maggior parte degli ingredienti.. per il prezzemolo e salvia ho sorvolato, o fresco o nulla...  così ne è uscita una zuppa che strizza l'occhio alla sua ribollita toscana...


Zuppa Scaldacuore

Ingredienti:
Cavolo nero
cavolo cappuccio
cipolla
porro
carote
sedano
fagioli borlotti (ho usato quelli pronti!!)
radice di daikon
patate
aglio
qualche pomodorino al naturale (raccolto questa estate nel mio orto e preparato come spiego quì)
sale
pepe
olio evo
Poco brodo di verdure




Niente pane, per quello c'è una sorpresa... la svelo più avanti.
Scherzo, ho fatto delle piadine con farina per pane NutriFree e Grano saraceno bianco, sempre NutriFree (come in questo post) sagomate in modo molto particolare...


In una pentola scaldo l'olio evo, aggiungo il porro, la cipolla, uno spicchio di aglio tagliato in quattro e privo del cuore, faccio imbiondire delicatamente. Aggiungo poi il cavolo nero tagliato a strisce larghe... quando ha assorbito un poco aggiungo le patate tagliate a tocchetti, le carote a rondelle, il sedano, la radice di daikon tagliata a pezzi o rondellone.. e infine il cavolo cappuccio. quando le verdure hanno saltato un poco irroro con un mestolo di brodo di verdure. Una volta assorbito il tutto aggiungo i pomodorini e i borlotti, aggiusto con un altro mestolo di brodo e lascio cuocere a fiamma bassa per dieci minuti....
Aggiusto alla fine con sale e pepe e un filo di olio evo a crudo.


Servo in ciotole accompagnando con piccole piadine personalizzate, ovvero uso il taglia biscotti con le iniziali dei commensali...  aggiungo anche qualche gioco mangereccio, mentre mi alleno per San Valentino, sagomando le piadine con forme a cuore che poi taglio a metà creando un piccolo puzzle a due parti.
Divertente e corroborante..e le pesti han mangiato tutte le verdure senza dire nulla..anzi.. avevo preparato una versione "frullata" nei loro piatti, così non vedevano il contenuto, invece han voluto i pezzettoni!

  


              
               "Il tempo è come un fiocco di neve, scompare mentre cerchiamo di decidere cosa farne."
R. Battaglia, Il fiume della vita, 1992

E come dicono i proverbi dei nostri nonni...  Anno nevoso, anno fruttuoso..speriamo bene!!!
12 commenti

I PIU' LETTI

Plum Cake con sorpresa, miscela Amo Essere senza glutine .... da Eurospin

Eh si, non ho mica scritto male, anche discount come Eurospin, dopo le più famose catene della Gdo (Coop, Conda e DeSpar,..) e altri discount che si fermano a prodotti pronti ( Lidl, In's , ..)  ha lanciato una linea senza glutine che però comprende anche due preparati in farina. Una per pane e pizze ed una per dolci, come la miscela "tantetorte" . Nel pacchetto ci sono anche già segnate diverse ricette da poter fare senza troppe ricerche di materiali.. basta aggiungere i liquidi ed il gioco è fatto.. neppure lo zucchero ho messo: stava già dentro.

Qualche modifica sulla ricetta l'ho fatta.... dopotutto i gusti sono gusti, così l'idea di insaporire con polvere di agrumi canditi e barrette al cioccolato ...( devo trovare il modo di finirle entro Pasqua sennò il congelatore potrebbe esplodere !!)


Veniamo alla composizione della miscela (400 g a pacchetto) per farci un'idea degli ingredienti:
farina di riso, zucchero, agenti lievitanti :difosfati, carbonati d  …

Bomboloni al forno senza glutine

Agosto un po' da dimenticare verso alcune situazioni.. mentre per altre l'estate è stata favolosa.
Sono in arretrato di un sacco di cose..il post con la cena di Andy Luotto, la gita in montagna, gli esperimenti culinari, la peste tra i flutti dei torrenti con la canoa..al campo di gara di Valstagna dove "nascono" e si allenano campioni da oro olimpico...  insomma di carne al fuoco ne ho...  ma un blocco pesante ci ha messo lo zampino lasciandoci per giorni in sospeso..mentre ora si pondera di lasciare controvoglia, un mezzo che ci ha dato gioia e fibrillazione....  vedremo come andrà a finire anche questa.
La festa di scuola di fine anno dove la mettiamo? con tutto il progetto con AIC che ho elaborato per diverso tempo e che ho voluto con tutta me stessa?

Prima o poi con calma cerco di riprendere le redini della situazione virtuale... però gli esperimenti continuano.. la peste piccola s'è svegliata con il desiderio di gustare i "bombolotti".. non capis…

Il Guru delle Piante...e le Caramelle di Zenzero

Non ci siamo proprio, l'estate sta diventando un momento un po' deleterio per me.. non in negativo, anche se sembrerebbe, ma neppure così "Yeah!!" ....
Mi spiego.... nelle primissime ore dei pomeriggi sonnacchiosi e caldi del Lido Estensi, ci troviamo spesso (sempre) con il sottofondo della tv dei miei suoceri, che paiono vivere male se non l'accendono alle otto di mattina...(eh le notizie devono essere fresche!) .. durante il giorno si spegne..c'è la spesa da fare, poi appena a casa tac, accesa... (!!!) e noi lottiamo con le pesti per evitare restino appiccicate allo schermo... Spesso durante i momenti in cui ci si trova tutti in cucina appaiono scene troppo forti, telegiornali che non sprecano immagini violente, oppure televendite di inutili prodotti; l'alternativa trovata sono i cartoni animati, ma poi... secondo voi due pesti che a casa non hanno la televisione in cucina è possibile si mettano a mangiare o scelgono di guardare solo il televisore, mag…

Coccole di stelle, quasi mooncake

Sperimentare, provare, cambiare e ri sperimentare....