presentiamoci un po'

Pasticci, Colori e Fantasia! Tre pesti in allegria. Semplicemente il mio mondo, me: passioni, pensieri , ricette...
Le mie due favolose pesti e il pestifero!!! (e l'angioletto.. ovvero me che sopportano!)

24 giugno 2012

Semplicità nel piatto...e il racconto di Emilia


Caldo e calma piatta.. o quasi. Sicuramente le mie pesti si stanno divertendo un modo a scoprire il Piemonte, in particolare ieri sono state al forte di Fenestrelle, dove la gradinata dei titani doveva allarmare e spaventare durante le azioni belliche. Ora resta il forte sul lato italiano, più grande delle Alpi, un'opera incredibile, da visitare assolutamente.. e io avrò due guide d'eccezione: le pesti :)
Il giorno prima di partire a Ferrara faceva veramente un certo calduccio, dopo aver preparato gli zaini per la partenza alle pesti è venuta voglia di cucinare, ma il caldo e i fornelli tendo ancora a tenerli off limits alle loro zampine. Non si sono perse d'animo, una fuga nel soleggiato orto per reuperare alcuni ingredienti fondamentali e in quattro e quattro-otto hanno preparato un piattone semplice ma così bello che non si può non postare. Una piccola opera d'arte pure questa...


Piccolo Quadro mangereccio 
(in pratica una caprese con aggiunte)

mozzarelle fresche
pomodoro cuore di bue
origano fresco e secco
Insalatina da taglio mista
peperone
olio EVO


La peste piccola ha lavato le verdure, la grande ha preparato mozzarelle e pomodori tagliati, infine a strisce ho preparato io il peperone (che non si dica che io non abbia aiutato!!). E le foglie di insalatina dolce? Io io!!
 Alla fine scelto il piatto bello grande hanno disposto il tutto, spolverando la superficie con origano e olio extra vergine di oliva.
Non è rimasto nulla di nulla.. ci voleva proprio un piatto così, semplice ma gustoso e ricco di tanto amore.

A proposito di opere d'arte.. l'immagine di apertura del post vi ha incuriositi almeno un poco? E' tutto frutto di un ragazzo, Stefano, che mescola insieme diversi ingredienti..semplicità, web, storie, immagini, voci, tecnologia... esce dal suo computer un'opera meravigliosa ogni volta.
Ricordo d'essere già "incappata" i qualche video creato da lui sparso nel web, ma non ricordavo il nome, solo la voce. Ora posso collegarla con piacere ad un nome, sopratutto ad una storia meravigliosa che parla di questa nostra Emila un poco scossa..e di un'altra Emilia, giovane e meravigliosa che stringendo la mano a mamma e papà ridona loro il sorriso sotto una tenda...  volete conoscere Stefano D'Ambrosio? Dovete conoscerlo! Qui il suo lavoro.

Per quel che riguarda la nostra Emilia
con il benestare dell'autore vi presento alcune immagini..




allo slide show con storia completa.
Grazie Stefano.