presentiamoci un po'

Pasticci, Colori e Fantasia! Tre pesti in allegria. Semplicemente il mio mondo, me: passioni, pensieri , ricette...
Le mie due favolose pesti e il pestifero!!! (e l'angioletto.. ovvero me che sopportano!)

10 ottobre 2013

Draghetta Dormigliona a sorpresa


Anche quest'anno arriva il temuto (per me ) genetliaco della peste grande.. temuto in versione cucina.. ogni anno mi domanda strani animali, pokèmon, mostriciattoli... insomma di tutto di più, ma guai, e dico guai a tirar fuori una torta di pan di spagna o simile, resterebbe ferma sul vassoio e neppure guardata... la peste grande per il compleanno vuol solo il salame al cioccolato e così.. anche quest'anno il tema scelto.. un Ditto, ovvero un pokèmon dalle fattezze di nuvola...  scelto perchè è semplice, dice la peste...  peccato non sia così comodo rivestire con la pdz una forma simile... 
Per capire che è un Ditto, qui c'è la torta di due anni fa.. quello rosa è il prescelto.
Comunque sia, salame al cioccolato sarà... l'unica cosa è che le farò una sorpresa, un draghetto.. vista la sua smodata passione per i draghi che ha.. non potete immaginare casa... bellissimi si, le immagini, i racconti, ma vi ricordo che la peste grande è femmina , insolita sicuramente come scelta quella dei draghi.. sarà colpa dei miei libri di dragologia sparsi per casa? O le action figure che stanno accanto agli album dei fumettisti? Chissà... 
Il pomeriggio precedente alla festa preparo il salame e dò la forma, e la pdz colorata.


Salame al cioccolato 

250 g biscotti* secchi senza glutine vari 
(per me galbusera senza glutine - piaceri mediterranei con farina di miglio - Hooper DS)
150 gr burro morbido
120 gr zucchero
2 cucchiai pieni di cacao amaro* consentito
1 uovo intero
eventualmente succo di arancia 

avevo dei fiocchi di miglio soffiato da finire, così qualche cucchiaiata è entrata nell'impasto

Le pesti hanno picchiato per bene i sacchetti dei biscotti, per romperli, poi qualcuno è stato ripassato in ciotola, lasciandone alcuni abbastanza grossi.


Preparo una crema morbida con burro, zucchero e cacao, ci aggiungo i biscotti e alla fine l'uovo.
Amalgamo bene tutto.



Dò la forma al personaggio, preparando eventuali pezzi a parte, da "incollare" mentre monto il tutto, e metto in frigo.. con l'uovo si rapprende meglio anche in frigo, non serve il congelatore.


pasta di zucchero (pdz)

30 gr di Acqua
5g di Gelatina* (Fratell Rebecchi)
50g di Miele di acacia o glucosio liquido*
450g di Zucchero a velo* (io uso Ar.Pa)
coloranti in polvere*

Mescolare nella planetaria lo zucchero con la gelatina sciolta in acqua, aggiungere miele o glucosio e colorante prescelto, mescolare e amalgamare bene, mettere in un sacchetto di cellophan ben chiuso non in frigo, ma al fresco. 

Prepararla almeno la sera prima dell'uso, in modo che la pdz riposi e si indurisca un poco.
Se utilizzo coloranti liquidi o in gel di solito tendo ad abbassare la quantità di acqua.

Lavorare il panetto su un piano di lavoro con zucchero a velo* (per me Ar.Pa) e fecola di patate*(per me Ar.Pa)

Infine il montaggio, mentre le ragazze giocano al mattino stendo la pdz rosa e inizoi a coprire la massa di cioccolato. Preparo qualche altro pezzo da attaccare in un secondo tempo (in questo caso l'ho fatto durante il pranzo: avevo preparato un pic nic in giardino per la peste e le sue invitate, così mentre mangiavano e chiacchieravano potevo agilmente muovermi in casa)

Qualche piccolo ritocco con pennello e colori in polvere ( le guance del drago e le ombreggiature sulle scaglie a fiori) e Ta-dan! Sorpresa ;)


Ed ecco la torta, una draghetta che se la dorme alla grande, nonostante la festa.. proprio come la peste grande che ronfa a più non posso :D!!!