Passa ai contenuti principali

Vulcani e.. Melata a merenda


Che belli quei films americani dove si mostra la scuola.. i laboratori, i lavori..le giornate delle scienze... Uno dei compiti per casa che hanno gli studenti americani delle Elemetary school da sempre mi affascina.. costruire i vulcani. Quando ero piccola restavo affascinata nel vedere cosa si inventavano.. le mega spese nei market (sempre in commedie televisive) dove barilotti bianchi prendevano posto nei carrelli della spesa dei papà (si in questo caso lo facevano i papà) per costruire i plastici mega .. più che compiti ai bimbi, erano i genitori che da sempre vedevo cimentarsi in queste cose.... immaginavo chissà quali strumenti ed aggeggi chimici....

Poi un giorno, sul Giornalino, ho imparato a fare un estintore casalingo, con la bottiglietta riempita di aceto, la plastilina che fermava il cono di bicarbonato, da miscelare nel momento opportuno.... e ho capito che anche io potevo cimentarmi nella chimica di casa.
Ma mai riuscii a mettere la mie manine sulle scatole del piccolo chimico...  forse è stato meglio così ... ma la peste grande, complice forse una mamma e un papà un po' troppo .. curiosi nello scoprire e provare alcune cose.. si è appassionata alla natura, alle sperimentazioni .. da cosa nasce cosa... se poi le viene regalato un kit naturalistico della serie gioco & scienza .. il cerchio è completo: manca solo sperimentare .."sul campo" o quasi.

La fortuna di questi kit è che sono predisposti  e completi, non hanno troppe cose strane, non ci si deve mettere a lavorare di cemento ecc.. nè serve poi stare in giardino.. non esplodono come nei telefilm americani. Ed ecco che plastico ..di plastica e prestampato alla mano, occhiali  a proteggersi e sostanze chimiche in mano.. si erutta! Basta mettere nei crateri le sostanze giuste.. aggiungere poi acqua colorata di rosso e puf!! attenti di sottoooooooooooo 

Ma quando queste finiscono? Le pesti disperate...
Niente paura, non serve andare chissà dove... avete una cucina no? Allora c'è tutto, nessun problema...
Mi guardavano assai perplesse quel dì...  quando poi ho dato in mano loro dell'aceto rosso (quello avevo) e del bicarbonato.. bhè... la perplessità aumentava.... aggiungiamoci un poco di farina id riso fine e.. "mamma, ma mica dobbiamo far da mangiare.. i vulcani non fanno caldo per davvero!! Cosa fai!?"
Magia delle magie.. basta mettere il bicarbonato ed aggiungere l'aceto che si ricrea l'ebollizione della caldera magmatica..... vogliamo che il magma uscendo si trasformi in una densa lava (roccia fusa?), basta aggiungere al bicarbonato la farina di riso ed ecco che bella cremosa la lava fuoriesce dai pertugi e segue i pendii del monte. 

Non è necessario il plastico, basta anche costruire un monte con un bel DAS, lasciarlo asciugare, colorare, ma anche no.. se si usa il terracotta.. proteggere con la vernice apposita e il vulcano è sempre pronto! (non dimentichiamoci di fare un foro dove inserire tutto)... 
Dalle foto estive (si nota vero?!)  si può vedere come serve veramente poco.. niente plastico, niente vulcano.. basta un barattolino e un piattino.. e il gioco è fatto!
Divertentissimo.. se poi ci aggiungiamo un po' di scosse..e un laghetto nel quale si riversa la lava... le pesti non smettevano più di guardare i risultati..e di farne..  un po' di aggiunte naturali ogni tanto.. eh bhè, la vegetazione è normalmente sui percorsi dei vulcani no? Un altro po' di realismo? Colorante rosso o tempera sciolta...e voilà.. impegnate l e pesti per un intero pomeriggio.... Poi un'altro... e altri ancora.. ogni tanto mi svuotano la bottiglia dell'aceto... ma va bene così :D



E dopo cotanto impegno... ci aspetta la merenda..ma può essere anche un dolce insolito, o un aperitivo particolarmente gradevole....
Si scalda un buon tomino fresco del pestifero su una piastra e lo si irrora ancora caldo di Melata, leggermente amarognola...  non immaginate la bontà!
Posta un commento

I PIU' LETTI

Bomboloni al forno senza glutine

Agosto un po' da dimenticare verso alcune situazioni.. mentre per altre l'estate è stata favolosa.
Sono in arretrato di un sacco di cose..il post con la cena di Andy Luotto, la gita in montagna, gli esperimenti culinari, la peste tra i flutti dei torrenti con la canoa..al campo di gara di Valstagna dove "nascono" e si allenano campioni da oro olimpico...  insomma di carne al fuoco ne ho...  ma un blocco pesante ci ha messo lo zampino lasciandoci per giorni in sospeso..mentre ora si pondera di lasciare controvoglia, un mezzo che ci ha dato gioia e fibrillazione....  vedremo come andrà a finire anche questa.
La festa di scuola di fine anno dove la mettiamo? con tutto il progetto con AIC che ho elaborato per diverso tempo e che ho voluto con tutta me stessa?

Prima o poi con calma cerco di riprendere le redini della situazione virtuale... però gli esperimenti continuano.. la peste piccola s'è svegliata con il desiderio di gustare i "bombolotti".. non capis…

Plum Cake con sorpresa, miscela Amo Essere senza glutine .... da Eurospin

Eh si, non ho mica scritto male, anche discount come Eurospin, dopo le più famose catene della Gdo (Coop, Conda e DeSpar,..) e altri discount che si fermano a prodotti pronti ( Lidl, In's , ..)  ha lanciato una linea senza glutine che però comprende anche due preparati in farina. Una per pane e pizze ed una per dolci, come la miscela "tantetorte" . Nel pacchetto ci sono anche già segnate diverse ricette da poter fare senza troppe ricerche di materiali.. basta aggiungere i liquidi ed il gioco è fatto.. neppure lo zucchero ho messo: stava già dentro.

Qualche modifica sulla ricetta l'ho fatta.... dopotutto i gusti sono gusti, così l'idea di insaporire con polvere di agrumi canditi e barrette al cioccolato ...( devo trovare il modo di finirle entro Pasqua sennò il congelatore potrebbe esplodere !!)


Veniamo alla composizione della miscela (400 g a pacchetto) per farci un'idea degli ingredienti:
farina di riso, zucchero, agenti lievitanti :difosfati, carbonati d  …

Il Guru delle Piante...e le Caramelle di Zenzero

Non ci siamo proprio, l'estate sta diventando un momento un po' deleterio per me.. non in negativo, anche se sembrerebbe, ma neppure così "Yeah!!" ....
Mi spiego.... nelle primissime ore dei pomeriggi sonnacchiosi e caldi del Lido Estensi, ci troviamo spesso (sempre) con il sottofondo della tv dei miei suoceri, che paiono vivere male se non l'accendono alle otto di mattina...(eh le notizie devono essere fresche!) .. durante il giorno si spegne..c'è la spesa da fare, poi appena a casa tac, accesa... (!!!) e noi lottiamo con le pesti per evitare restino appiccicate allo schermo... Spesso durante i momenti in cui ci si trova tutti in cucina appaiono scene troppo forti, telegiornali che non sprecano immagini violente, oppure televendite di inutili prodotti; l'alternativa trovata sono i cartoni animati, ma poi... secondo voi due pesti che a casa non hanno la televisione in cucina è possibile si mettano a mangiare o scelgono di guardare solo il televisore, mag…

Coccole di stelle, quasi mooncake

Sperimentare, provare, cambiare e ri sperimentare....