Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Settembre, 2013

Pizzaiola

Semplicità e velocità...non vuol dire sempre noia e insapore. Proviamo con un semplice ed accattivante piatto "da bimbi" che mette d'accordo anche i grandi: la carne alla pizzaiola.

Carne alla Pizzaiola

ingredienti:
sottili fette di lonza di suino (facciamola tagliare bene a macchina dal macellaio) almeno tre per i bimbi.. per gli adulti... bhè.. a gusti.
mezza cipolla tagliata a fettine sottili
due tre cucchiai di passato di pomodoro (in alternativa pomodorini freschi e ben maturi, tagliati e un cucchiaio di passato)
qualche pezzetto di mozzarella (ma anche senza va bene)
sale - pepe
origano fresco
olio extravergine di oliva (EvO)

 Procedimento:

In una pentola a bordi bassi un paio di giri di olio, quando è caldo si imbiondiscono le fettine di cipolla, infine si poggiano i pomodori ad appassire (se si utilizzano freschi) sennò direttamente la carne, dopo pochi minuti la si gira sull'altro lato e mentre termina la cottura (altri due minuti) si mette il passato di pomodoro, si r…

E Questo Dove lo Metto?

Mai provato le girelle di pizza di Vale/Tork?  Personalmente le faccio davvero spesso.. non dico per ogni festa.. ma quasi. Capita infatti che il classico "cestino buffet " celiaco della peste, come sempre portato da casa, si riempia di tante cosine diverse... Ogni volta cerco di inventarmene una perchè non pensi di aver sempre a disposizione le solite tre cose, ne ha già avute abbastanza alla materna di esperienze così.. letteralmente e fisicamente  <<sempre la solita pastina>> per altro non di suo gradimento, ma quando si riesce a credersi o a credere di avere una creatura come gli altri allora allora...
Contiamo poi che ogni volta non si sa mai che si troverà nel buffet glutinoso... adesso sono tanti che fanno tutto in casa, nuova tendenza della crisi che ha colpito un po' tutti... però così diventa anche più difficile perchè non sai mai che aspettarti.. non è più tempo dei soliti quadretti di pizza lata, panini ripieni, bignè e mignon.. ora si fa di tutt…

Favolosa Giornata: Amica, Viaggio e Graffa

E se un giorno decidiamo di prendere il treno ed andare a trovare qualche amico?! Nel mo caso una Amica, peccato non siamo più vicine sennò, che "caciara" faremmo spesso .
Che storia!! Incontrate virtualmente diverse volte, ma in gruppi, a scambiarci idee e consigli su come affrontare la cucina e la vita dei cuccioli sglutinati... per poi chiacchierare una sera, direi una notte (!) via chat..mentre si prova a sperimentare minuto per minuto, un rotolo di pan di spagna senza glutine e ..senza uova! Eh già, senza uova per la sua cucciola.
Da quella sera la ricetta ha subito sapienti modifiche da parte di Alessandra, qui nel suo blogghino ne trovate di tutte i colori, e si è dato inizio ad una bella amicizia, tanto da incontrarci in giro per l'Italia più di una volta. Vuoi ad un corso di cucina di Felix e Cappera a Modena, non proprio dietro l'angolo e persino al gf ExPo 2012 di Brescia..  con una certa misura di neve... ma ce l'abbiamo fatta. E quest'estate, compl…

More.. e un uso "diverso"

Torniamo a piatti estivi, è ripartito anche il calore del sole che ci aveva abbandonato di colpo qualche giorno fa.. invece eccoli l' bello potente come prima.
In estate che si raccoglie? More, ebbene si.. e come già detto in qualche post fa, dipende molto da dove si raccolgono e il loro sapore cambia tantissimo,  una di queste nostre raccolte (perchè le facciamo tutti e quattro assieme!) è stato un mesetto fa, lungo il canale Logonovo che dalle saline di Comacchio si snoda attraversando  un poco di valli, la Romea e si tuffa in Adriatico tra Lido degli Estensi e Lido di Spina, qui su impervie sponde piene di conchiglie e tanti fiori di un giallo intenso, anche i rovi di more, piccole tonde e sode, ma un'altra caratteristica è il sapore, intenso e pungente, eppure dolcissimo.

Le pesti ne han fatto scorta!

Mentre rientravamo poi un'idea mi è balzata in mente.. e ho preso qualche ciuffetto di Tarassaco (o simile) ancora da fiorire, quando ha ancora il ciuffo peloso sopra... …

Ucraina, Varénchi e Riutilizzo....

Oggi espatrio, e faccio un giretto in Ucraina, ok il piatto è un po' (tanto) invernale.. lo si fa per la Santa cena di Natale in patria est europea, ma intanto ci si può iniziare a preparare .... 
Effettivamente li ho fatti diverso tempo fa.. ci stavo dietro da un sacco di tempo... ovvero da quando ho avuto in regalo attraverso un gruppo di "riuso" di oggetti che ancora possono aver vita.. sia nel loro essere che in altri... un libro che parla di Storie e Ricette dal mondo.. "Mi Racconto....Ti Racconto.." . Un bel tomo pieno di storie di vita, di emigranti che arrivano nel nostro paese, di gioia, dolore, integrazione e sudore... ma anche di profumi e pensieri delle terre natie, con ricordi e speranze lasciate oltre le Alpi o il mare.. e con le storie le ricette di casa, la loro casa e le tradizioni del piatto stesso... bello insomma!!!
Tra tante una mi aveva colpito particolarmente... e la dovevo assolutamente fare subito..o quasi. Poi ne farò altre, sglutinandol…