Passa ai contenuti principali

Quiche Loreinne a modo mio

Brumm brummm bruuuuuuuuuuum, curve e tornanti, salite e discese, forseste e cunicoli ed eccoci in Lorena.

No non ci siamo stati in questi giorni, magari..ma anche nò viste le temperature, ma tanti anni fa.. aaaaaaaaaaanti tanti, purtroppo, anche se una parte del cuore ( e dei parenti) sono in zona, lungo le rive della Moselle, tra forti nascosti in foreste impenetrabili (ora) e castelli che sovrastano vallate ricche di miniere.
Sono diversi anni che ho attraversato in moto quelle terre ma sembra ieri nella mia mente, sulla pelle, sul palato. Sono state emozioni davvero uniche che difficilmente mi lasciano. Sarà che anche l'aver passato diverso tempo con i familiari del pestifero ha creato una atmosfera ancora più unica di quel che potevo assaporare.
Già perchè ho sempre sentito raccontare di quei posti, quelle cittadine.. quasi mi pareva di conoscere già il paese, tanto me ne avevan parlato a casa.
Ampi spazi collinari, acqua e bellissimi paesi con tipiche casupole, mi sono divertita un sacco quelle settimane. Non è stato semplice capire molti discorsi...io il francese proprio non lo mastico neppure un po' , però a tavola ragazzi se ci si comprendeva bene ;)
Mi sono innamorata di alcuni piatti locali, e di un formaggio che era la fine del mondo, burroso, giallo, morbido... mai più trovato da nessuna altra parte e l'idea di portarne qualche piccola forma a casa non era propriamente ideale.
Le conchiglie St Jacques con funghi e besciamella e la favolosa Quioche Lorreine. Da quando l'ho mangiata dove è stata "inventata" non ho più smesso di farla, prima in versione glutinosa, poi sglutinata..e sempre buonissima.

La facciamo anche oggi? Ma si dai!!! Ecco come.. più semplice a farsi che a dirsi.



In questo caso invece della brisèè ho provato con  la pasta sfoglia 
Quiche Lorreine

Pasta Brisée (seguendo le indicazioni base di Felix su CIS e su UnCuorediFarinaSenzaGlutine)
110 g burro morbido tagliato a cubeti
40-50 g acqua ghiacciata 
200 g farina senza glutine* (peronalmente prediligo utilizzare Glutafin, Coop sg, Nutrifree anche miscelandole assieme con dosi varie sino a raggiungere i 200 g)

Ripieno
1 piccola cipolla tagliata molto finemente(lo so nella ricetta non ci va ma a me piace caricarla la quiche) 
200 g pancetta a fette oppure a  cubetti
200 g panna a base vegetale* ( per me creme cusine Unilever)
2-3 uova (stiamo leggeri) 
una pruzzata di noce moscata
sale
pepe

Preparare la base di brisée mescolando le farine, lasciarla riposare un'oretta  o due in frigo infine stenderla in una pirofila (la forma classica è una tortiera tonda con i bordini ondulati)
Accendere il forno a 200°C. 
In una terrina sbattere le uova con la cipolla (può essere anche omessa) e la panna, la noce moscata. In una pentola mettere la pancetta bollita per qualche minuto in acqua bollente (se a fette intere) poi sgocciolata e tagliata a cubetti, saltarla con un noce di burro.  
Disporre la pancetta sopra la pasta brisée e coprire con il composto di uovo sbattuto e aggiustare di sale e pepe .
Infornare a mezza altezza per 30-35 minuti( a 200°C) sinchè iniziano a dorarsi i bordi. Estrarre dal forno e lasciar riposare la quiche per una decina di minuti. 

Secondo noi è buona tiepida, ma è una bomba pure fredda: infatti la uso spesso in buffet e compleanni, ma anche in gite fuoriporta, magari facendo delle versioni monoporzione (che cuoceranno 20 minuti a 200°C) più gestibili senza dover portarsi appresso i  coltelli.
Posta un commento

I PIU' LETTI

Bomboloni al forno senza glutine

Agosto un po' da dimenticare verso alcune situazioni.. mentre per altre l'estate è stata favolosa.
Sono in arretrato di un sacco di cose..il post con la cena di Andy Luotto, la gita in montagna, gli esperimenti culinari, la peste tra i flutti dei torrenti con la canoa..al campo di gara di Valstagna dove "nascono" e si allenano campioni da oro olimpico...  insomma di carne al fuoco ne ho...  ma un blocco pesante ci ha messo lo zampino lasciandoci per giorni in sospeso..mentre ora si pondera di lasciare controvoglia, un mezzo che ci ha dato gioia e fibrillazione....  vedremo come andrà a finire anche questa.
La festa di scuola di fine anno dove la mettiamo? con tutto il progetto con AIC che ho elaborato per diverso tempo e che ho voluto con tutta me stessa?

Prima o poi con calma cerco di riprendere le redini della situazione virtuale... però gli esperimenti continuano.. la peste piccola s'è svegliata con il desiderio di gustare i "bombolotti".. non capis…

Plum Cake con sorpresa, miscela Amo Essere senza glutine .... da Eurospin

Eh si, non ho mica scritto male, anche discount come Eurospin, dopo le più famose catene della Gdo (Coop, Conda e DeSpar,..) e altri discount che si fermano a prodotti pronti ( Lidl, In's , ..)  ha lanciato una linea senza glutine che però comprende anche due preparati in farina. Una per pane e pizze ed una per dolci, come la miscela "tantetorte" . Nel pacchetto ci sono anche già segnate diverse ricette da poter fare senza troppe ricerche di materiali.. basta aggiungere i liquidi ed il gioco è fatto.. neppure lo zucchero ho messo: stava già dentro.

Qualche modifica sulla ricetta l'ho fatta.... dopotutto i gusti sono gusti, così l'idea di insaporire con polvere di agrumi canditi e barrette al cioccolato ...( devo trovare il modo di finirle entro Pasqua sennò il congelatore potrebbe esplodere !!)


Veniamo alla composizione della miscela (400 g a pacchetto) per farci un'idea degli ingredienti:
farina di riso, zucchero, agenti lievitanti :difosfati, carbonati d  …

Il Guru delle Piante...e le Caramelle di Zenzero

Non ci siamo proprio, l'estate sta diventando un momento un po' deleterio per me.. non in negativo, anche se sembrerebbe, ma neppure così "Yeah!!" ....
Mi spiego.... nelle primissime ore dei pomeriggi sonnacchiosi e caldi del Lido Estensi, ci troviamo spesso (sempre) con il sottofondo della tv dei miei suoceri, che paiono vivere male se non l'accendono alle otto di mattina...(eh le notizie devono essere fresche!) .. durante il giorno si spegne..c'è la spesa da fare, poi appena a casa tac, accesa... (!!!) e noi lottiamo con le pesti per evitare restino appiccicate allo schermo... Spesso durante i momenti in cui ci si trova tutti in cucina appaiono scene troppo forti, telegiornali che non sprecano immagini violente, oppure televendite di inutili prodotti; l'alternativa trovata sono i cartoni animati, ma poi... secondo voi due pesti che a casa non hanno la televisione in cucina è possibile si mettano a mangiare o scelgono di guardare solo il televisore, mag…

Coccole di stelle, quasi mooncake

Sperimentare, provare, cambiare e ri sperimentare....