presentiamoci un po'

Pasticci, Colori e Fantasia! Tre pesti in allegria. Semplicemente il mio mondo, me: passioni, pensieri , ricette...
Le mie due favolose pesti e il pestifero!!! (e l'angioletto.. ovvero me che sopportano!)

7 febbraio 2015

Noodles istantanei, si sperimentiamo anche questa!


Eh certo perchè questo ci mancava proprio, i Noodles istantanei, come quelli di note ditte italiane, a riprendere il "cibo" degli studenti giapponesi sotto esame, che non hanno tempo di soffermarsi a cucinare o d spostarsi dai libri, mi domando però se conoscono i "panini" ... comodi pure quelli durante lo studio... è pur vero che un piccolo pasto caldo è sempre meglio.
Ma senza glutine come li trovo qui ? Per ora neppure da lontano, ma la peste piccola, complice il fatto che la grande ha preso una scatoletta con quelli istantanei glutinosi, desiderava poterli provare.
Pensa, ripensa.. cerca...
Da qualche parte avevo visto un'idea niente male, peccato solo che senza glutine proprio sono ostici da trovare (certificati quanto meno!) poi il lampo, mentre curiosavo tra gli scaffali di Mamey Fe, tra pasta che non utilizzo mai, eppure qualche cosa mi ha portato là davanti e ... taDan.. illuminazione!!!
Come non metterla subito in pratica?

Ecco, la dispensa di casa non era certo delle più fornite in queste giornate, diciamo..leggermente ventilato/umide... e così ho fatto con quel che avevo.. persino le fotografie si rifiutano di essere guardate...  l'unica decente trovata in macchina ( e per fortuna ..perchè pure il cellulare ha detto che non ne vuole sapere di far immagini decenti) sono quelle del post.. c'è da aver paura ad immaginare le altre come sono messe!!

Ma passiamo .... il prossimo esperimento sarà MOLTO meglio... eppure ci tenevo a condividere subito questa idea, che potrebbe essere interessante per qualcuno.


Noodles istantanei ...ci proviamo?

Vediamo un po' quelli istantanei... oltre ai noodles secchi, all'interno già il condimento, liofilizzato sia ben chiaro.Per prepararli basta aggiungere acqua bollente e lasciar riposare qualche minuto che il tutto si reidrati... e fin qui ci siamo.....ma per farli in casa?
Eh eh ehe un bel trucchetto, verdure ...(o sapori che vogliamo), brodo granulare (ovviamente gluten free), un contenitore ermetico con una bella chiusura.... e sicuramente ci servirà dell'acqua bollente da aggiungere per "prepararli" alla maniera istantanea. Cosa usare?  Personalmente avevo la dispensa un poco..hem... empty... scatolette e carne fresca c'erano... il resto non mi azzardavo neppure con l'idea lontana di uscire nell'orto a raccogliere spinaci e cipollina ....  non riuscivo a stare in piedi a causa del vento che spingeva ...per non parlare delle punture di pioggia (come se il vento non fosse sufficiente!)


Alla fine ho optato per qualche scatola (mais, piselli e un cucchiaio di lenticchie piccole), carote e patate fresche che ho tagliato a cubettini le seconde e listarelle piccole le prime.
Le verdure in scatola (peccato aver finito il misto che è molto colorato) le ho sciacquate e messe un paio di minuti in padella ad insaporirsi con un poco di olio di sesamo.
Tolte le verdure, nella stessa pentola ho aggiunto cipolle a filetti e una bistecca di pollo passata nella farina di mais fine e spezie ed ho lasciato cuocere.
Carote e patate immerse in acqua nella caraffa Pirex da microonde, hanno passato 5 minuti a girare alla massima potenza. Le ho volute non troppo sfatte, ma se si preferisce basta aggiungere altri due-tre minuti di cottura in un secondo step.
Mentre tutto questo procedeva ho cercato il mio contenitore ermetico, trasparente.
Quando tutto è pronto, recupero la confezione di brodo granulare*   oltre a qualche altra chicca ( prezzemolo surgelato. giusto una punta di cucchiaino, ed erba cipollina secca) inoltre semi di sesamo e di lino.
Infine il pezzo forte: i noodles, che niente di meno sono gli spaghetti di Shirataki.
Questi nella foto qui a fianco per intenderci.
Preparali è semplice, li si tolgono dal sacchetto trasparente eliminando il liquido in cui sono immersi, si sciacquano e volendo si mettono nella padella con il sugo caldo. si mescola, e si mangia.

Ecco io ho saltato questo passo..  li ho sciacquati con acqua calda e scolati, poi ho iniziato a "comporre" la vaschetta da piatto istantaneo.

Un bello strato di verdure sotto, un poco di carne tagliata a filetti, gli spaghetti, di nuovo un poco di verdure con aggiunta questa volta del prezzemolo e dell'erba cipollina, oltre a qualche seme e un cucchiaino raso di brodo granulare* (personalmente ho utilizzato quello ricco della DialSì a spiga sbarrata), i pezzetti di pollo rimasti....chiuso il coperchio e atteso le pesti.
Basta poi scaldare l'acqua per bene, versarla nel contenitore, sino a coprire di mezzo dito il contenuto e attendere un paio di minuti... giusto il tempo si sciolga il brodo granulare, togliere il coperchio, mescolare e gustare... o come zuppa direttamente dal contenitore, oppure in una ciotola a parte.

Rigorosamente con le bacchette!


Certo se il brodo granulare fosse stato quello fatto in casa sarebbe il top, con aggiunta magari di verdure come spinaci tagliuzzati a listarelle, eraba cipollina fresca, magari peperoni leggermente rosolati in padella..e peperoncino fresco... bhè sarebbe stata tutta un'altra cosa...ma anche così... è andato a ruba... e soprattutto abbiamo buttato le basi per poterne fare ancora e ancora..e ancora!

Dopotutto, chi ben comincia.... è a metà dell'opera!