Passa ai contenuti principali

Torta del Sole .... con farina di Canapa



Semplice e diretta come dice il suo nome, Torta del Sole, perchè è proprio così questo dolce.
Cade a "fagiolo" nel periodo di inizio primavera, quando le arance iniziano a scarseggiare e le dispense ancora non regalano troppi frutti..la primavera è alle porte..la frutta ancora no ..per cui si dà fondo un po' a tutto quel che c'è.
Da noi le arance cercano di essere sempre presenti in casa, una spremuta fresca prima degli allenamenti, magari accompagnata da qualche cucchiaino di melata, regala un'energia ed una carica incredibile.

Complice la voglia di fare un dolce veloce..ed il forno acceso per la pizza... bhè... non ho resistito ad impastare velocemente una frolla morbida ed ho imbastito questa insolita "crostata rovesciata".
Ma procediamo piano.. procuriamo due belle arance , possibilmente bio..senza nulla sulle bucce, le laviamo e asciughiamo, una tortiera bassa che può stare anche sul fuoco per un po' , zucchero e pasta frolla. Questo giro pasta frolla speciale, con farina di Canapa.

Torta del Sole

Un panetto di pasta frolla morbida con farina di Canapa (io ho questa ricetta facendo metà farina per dolci e crostate e metà di mix per pane e focacce con farina di Canapa ) entrambe le miscele di farina de "i Buoni Senza Glutine"
Tre arance
Sei cucchiai di zucchero
burro per la tortiera




Imburro per bene la tortiera e la ricopro di zucchero. Appoggio il tutto sul fornello sinchè lo zucchero si scioglie per bene.


Nel frattempo taglio a fette sottili le arance (le teste e i fondi li tengo per far altro) una volta sciolto lo zucchero appoggio le fettine di arancia sul fondo, creando una decorazione. Personalmente adoro metterle sovrapposte riempiendo bene ogni buco.
Importante: NON togliete la buccia dell'arancio... tagliare anche quella!!
Infine tiro un poco la frolla e copro lo strato di arance con la pasta, sigillando, premendo per bene, i bordi. Al centro dell'impasto faccio un bel taglio a croce.. il famoso caminetto dal quale fare uscire il vapore..eviterà alla frolla di "esplodere" verso l'alto creando antiestetiche decorazioni...e non farà fuoriuscire di colpo l'interno.
Inforno a 180°C per 35-40 minuti.Sempre pre riscaldando il forno per bene.
Togliere dal forno e lasciar intiepidire un poco, infine appoggiare un piatto sulla tortiera e girare sottosopra il tutto.

Possiamo servirla tiepida, io la preferisco a temperatura ambiente.
Nota.. girare il dolce su un piatto basso e liscio, senza bordi, aiuterà ad evitare "affondamenti" del dolce..e resterà bello diritto e molto più bello a vedersi anche se è rimasto a riposo un poco.

Ora!? Buon appetito ... ottimo per una merenda fresca (meglio avere una forchetta a portata di mano con la ricetta sglutinata), ma anche a colazione è da urlo.. magari in monoporzioni, oppure una bella fetta "carica-energia" 


Commenti

I PIU' LETTI

Plum Cake con sorpresa, miscela Amo Essere senza glutine .... da Eurospin

Eh si, non ho mica scritto male, anche discount come Eurospin, dopo le più famose catene della Gdo (Coop, Conda e DeSpar,..) e altri discount che si fermano a prodotti pronti ( Lidl, In's , ..)  ha lanciato una linea senza glutine che però comprende anche due preparati in farina. Una per pane e pizze ed una per dolci, come la miscela "tantetorte" . Nel pacchetto ci sono anche già segnate diverse ricette da poter fare senza troppe ricerche di materiali.. basta aggiungere i liquidi ed il gioco è fatto.. neppure lo zucchero ho messo: stava già dentro.

Qualche modifica sulla ricetta l'ho fatta.... dopotutto i gusti sono gusti, così l'idea di insaporire con polvere di agrumi canditi e barrette al cioccolato ...( devo trovare il modo di finirle entro Pasqua sennò il congelatore potrebbe esplodere !!)


Veniamo alla composizione della miscela (400 g a pacchetto) per farci un'idea degli ingredienti:
farina di riso, zucchero, agenti lievitanti :difosfati, carbonati d  …

Bomboloni al forno senza glutine

Agosto un po' da dimenticare verso alcune situazioni.. mentre per altre l'estate è stata favolosa.
Sono in arretrato di un sacco di cose..il post con la cena di Andy Luotto, la gita in montagna, gli esperimenti culinari, la peste tra i flutti dei torrenti con la canoa..al campo di gara di Valstagna dove "nascono" e si allenano campioni da oro olimpico...  insomma di carne al fuoco ne ho...  ma un blocco pesante ci ha messo lo zampino lasciandoci per giorni in sospeso..mentre ora si pondera di lasciare controvoglia, un mezzo che ci ha dato gioia e fibrillazione....  vedremo come andrà a finire anche questa.
La festa di scuola di fine anno dove la mettiamo? con tutto il progetto con AIC che ho elaborato per diverso tempo e che ho voluto con tutta me stessa?

Prima o poi con calma cerco di riprendere le redini della situazione virtuale... però gli esperimenti continuano.. la peste piccola s'è svegliata con il desiderio di gustare i "bombolotti".. non capis…

Il Guru delle Piante...e le Caramelle di Zenzero

Non ci siamo proprio, l'estate sta diventando un momento un po' deleterio per me.. non in negativo, anche se sembrerebbe, ma neppure così "Yeah!!" ....
Mi spiego.... nelle primissime ore dei pomeriggi sonnacchiosi e caldi del Lido Estensi, ci troviamo spesso (sempre) con il sottofondo della tv dei miei suoceri, che paiono vivere male se non l'accendono alle otto di mattina...(eh le notizie devono essere fresche!) .. durante il giorno si spegne..c'è la spesa da fare, poi appena a casa tac, accesa... (!!!) e noi lottiamo con le pesti per evitare restino appiccicate allo schermo... Spesso durante i momenti in cui ci si trova tutti in cucina appaiono scene troppo forti, telegiornali che non sprecano immagini violente, oppure televendite di inutili prodotti; l'alternativa trovata sono i cartoni animati, ma poi... secondo voi due pesti che a casa non hanno la televisione in cucina è possibile si mettano a mangiare o scelgono di guardare solo il televisore, mag…

Coccole di stelle, quasi mooncake

Sperimentare, provare, cambiare e ri sperimentare....