Passa ai contenuti principali

Gnocchi alla Romana .... con semola senza glutine


Giovedì si sà, giorno oramai assodato per gli gnocchi, o i gnocchi...  insomma, uno o più sempre gnocchi debbono essere. a mezzogiorno o sera, purchè un piatto ogni quarto giorno della settimana deve essere sulla tavola degli italiani.

Possiamo proporre i classici, quelli di Patate, con o senza uovo nell'impasto,.
E se invece come noi amate la zucca, proviamo i Topini.
Non siamo ancora felici' Vogliamo cambiare? Ecco che ci vengono incontro i Nudi.
Ma il mese ha ancora un'altro giovedì..e questa volta?
Non demordiamo, Ci aspettano caldi dai monti alpini gli Spatzle.
Più semplici e poveri? i Gnòc ad Pàn come da tradizione Ferrarese.
Ancora? guardate che c'è ne è ancora, ecco i Gnocchi di Fagioli.
Andiamo sulle isole nostrane? Che ne dite della Sardegna e dei suoi Gnocchetti sardi!
Stavo quasi per dimenticarli.. i mitici Gnocchi dell'Alpino!

Ma non è certo finita! Questo Giovedì devono assolutamente esserci in tavola, vista pure la stagione fresca, i favolosi Gnocchi alla Romana. Si quelli fatti col semolino... certamente al castello il semolino è di Riso.. possibile però farli pure con la farina di mais per polenta, purchè non troppo grossa, ma con il riso bhè.. molto delicati e si può persino giocare con i colori, certo perchè diciamola tutta... bianco riso sono veramente tristi.. un piatto da ospedale (citazione che pare andare di moda in tutti i format tv con reality di cucina). Noi invece useremo un piccolo trucco...  e la fantasia.
Innanzitutto liberiamo la macchina del pane!


Gnocchi alla Romana
con semola di Riso
dosi per due belle teglie (che da noi spariscono in un pranzo solo)

900 g di acqua leggermente salata
300 g di semola di riso (io uso la Zangirolami in prontuario o Riso Jolanda,con il claim senza glutine)
1 bustina di Zafferano in polvere ( anche due se non è intenso)
noce moscata a piacere
manciate di formaggio da grattugia possibilmente Parmigiano Reggiano (che è senza uovo)
una noce di burro (con o senza lattosio) o margarina* (senza glutine!)

Mettere acqua e farina nel cestello, attivare la macchina del pane con il programma marmellate. Lasciare mescolare per qualche minuto, successivamente inserire lo zafferano. quando avrà amalgamato bene gli ingredienti togliere la pala e portar a termine il programma.
Una volta terminato ( l'impasto sarà duro ma non troppo) aggiungere il burro ( o la margarina*) ed un pizzico di noce moscata,  mescolare.... far scivolare la massa di semola cotta e colorata su di una teglia leggermente unta, lisciare la superficie e creare uno strato di 1 cm circa)

500 g di acqua leggermente salata
130 g semola di riso (io uso la Zangirolami in prontuario o Riso Jolanda, con il claim senza glutine)
noce moscata, un pizzico
una noce di burro (con o senza lattosio) o margarina* (senza glutine!)

Stesso procedimento descritto sopra sopra ma senza l'aggiunta di zafferano.
Si potrebbe anche togliere la semola cotta dal cestello, muoverla un po' in modo da intiepidirla, e metterla su un foglio di carta trasparente, creando un salsicciotto che lasceremo ben freddare.
In questa seconda modalità, è possibile anche metterlo in frigo per qualche giorno prima di utilizzarlo ( al massimo due) purchè le estremità della carta trasparente siano ben chiuse.

Quando la semola sarà tiepida tagliare con un coppapasta oppure un bicchiere che bagneremo ogni tanto nel bordo, i dischi di semola. Componiamo una teglia aggiungendo un poco di burro o margarina* sul fondo e alterniamo i dischi. infine spolveriamo con Parmigiano Reggiano e qualche altra piccola noce di burro ( o margarina*)

Inforniamo a 200°C per 15-20 minuti, o fino a doratura della superficie.. a noi piace una avere una crosticina di formaggio sopra.



Varianti:
Si potrebbe aggiungere assieme al formaggio, funghi trifolati, zucchine a cunetti, pancetta affumicata...
e chi più ne ha più ne metta!
E anche per questo giovedì gli gnocchi sono assicurati!

*gli alimenti contrassegnati se si vuole cucinare senza glutine anche adatto ai celiaci, oltre alle classiche norme anti contaminazione, necessitano di avere una particolare attenzione: spiga sbarrata, claim "senza glutine" stampato sulle confezioni oppure la presenza dello stesso nel prontuario degli alimenti AIC. Ancora etichette che seguono la normativa UE 09

Commenti

I PIU' LETTI

Plum Cake con sorpresa, miscela Amo Essere senza glutine .... da Eurospin

Eh si, non ho mica scritto male, anche discount come Eurospin, dopo le più famose catene della Gdo (Coop, Conda e DeSpar,..) e altri discount che si fermano a prodotti pronti ( Lidl, In's , ..)  ha lanciato una linea senza glutine che però comprende anche due preparati in farina. Una per pane e pizze ed una per dolci, come la miscela "tantetorte" . Nel pacchetto ci sono anche già segnate diverse ricette da poter fare senza troppe ricerche di materiali.. basta aggiungere i liquidi ed il gioco è fatto.. neppure lo zucchero ho messo: stava già dentro.

Qualche modifica sulla ricetta l'ho fatta.... dopotutto i gusti sono gusti, così l'idea di insaporire con polvere di agrumi canditi e barrette al cioccolato ...( devo trovare il modo di finirle entro Pasqua sennò il congelatore potrebbe esplodere !!)


Veniamo alla composizione della miscela (400 g a pacchetto) per farci un'idea degli ingredienti:
farina di riso, zucchero, agenti lievitanti :difosfati, carbonati d  …

Bomboloni al forno senza glutine

Agosto un po' da dimenticare verso alcune situazioni.. mentre per altre l'estate è stata favolosa.
Sono in arretrato di un sacco di cose..il post con la cena di Andy Luotto, la gita in montagna, gli esperimenti culinari, la peste tra i flutti dei torrenti con la canoa..al campo di gara di Valstagna dove "nascono" e si allenano campioni da oro olimpico...  insomma di carne al fuoco ne ho...  ma un blocco pesante ci ha messo lo zampino lasciandoci per giorni in sospeso..mentre ora si pondera di lasciare controvoglia, un mezzo che ci ha dato gioia e fibrillazione....  vedremo come andrà a finire anche questa.
La festa di scuola di fine anno dove la mettiamo? con tutto il progetto con AIC che ho elaborato per diverso tempo e che ho voluto con tutta me stessa?

Prima o poi con calma cerco di riprendere le redini della situazione virtuale... però gli esperimenti continuano.. la peste piccola s'è svegliata con il desiderio di gustare i "bombolotti".. non capis…

Il Guru delle Piante...e le Caramelle di Zenzero

Non ci siamo proprio, l'estate sta diventando un momento un po' deleterio per me.. non in negativo, anche se sembrerebbe, ma neppure così "Yeah!!" ....
Mi spiego.... nelle primissime ore dei pomeriggi sonnacchiosi e caldi del Lido Estensi, ci troviamo spesso (sempre) con il sottofondo della tv dei miei suoceri, che paiono vivere male se non l'accendono alle otto di mattina...(eh le notizie devono essere fresche!) .. durante il giorno si spegne..c'è la spesa da fare, poi appena a casa tac, accesa... (!!!) e noi lottiamo con le pesti per evitare restino appiccicate allo schermo... Spesso durante i momenti in cui ci si trova tutti in cucina appaiono scene troppo forti, telegiornali che non sprecano immagini violente, oppure televendite di inutili prodotti; l'alternativa trovata sono i cartoni animati, ma poi... secondo voi due pesti che a casa non hanno la televisione in cucina è possibile si mettano a mangiare o scelgono di guardare solo il televisore, mag…

Coccole di stelle, quasi mooncake

Sperimentare, provare, cambiare e ri sperimentare....