presentiamoci un po'

Pasticci, Colori e Fantasia! Tre pesti in allegria. Semplicemente il mio mondo, me: passioni, pensieri , ricette...
Le mie due favolose pesti e il pestifero!!! (e l'angioletto.. ovvero me che sopportano!)

26 gennaio 2016

riso saltato japan style


Chi della mia generazione non è rimasto incantato davanti alle "omellette" piene di riso degli anime nipponici? Io sono sempre stata dell'idea che prima o poi dovevo riuscire a farli.. riso saltato scrivevano nei manga.... ma alla fine non sono mai riuscita a provarle sul serio... poi da qualche anno, forse da quando mi sono appassionata alla preparazione degli obento e delle pietanze del sol levante, spesso senza glutine naturalmente, ho ripreso in mano questo  mio desiderio... ed ecco che complici (tanto per cambiare) qualche grammo di risotto asciutto rimasto la sera precedente (fatto troppo..ops!)  e l'idea di portarlo in tavola in modo differente ma accattivante ecco che parto per una strada  con un'unica uscita: riso saltato japan style!




Ingredienti

un paio di uova sbattute 
un paio di cucchiai di panna da cucina
sale e pepe  q.b.

riso rimasto ( ma asciutto, non risotto morbido)
olio EvO

due padelle, una per saltare il riso l'altra per la frittata...tonda

Aggiungere panna, sale e pepe nelle uova e sbattere bene, in  una padella saltare il riso con un poco di olio evo, magari si può aggiustare con qualche spezia, nel mio caso ho usato un risotto basmati con salsiccia per cui ho aggiunto prezzemolo e curry.
Mentre il riso salta e s'insaporisce nella seconda padella, quella tonda, ben unta verso le uova , non deve essere troppo spesso, a fuoco basso lascio rapprendere la parte sottostante, ma non la giro. Quando inizia ad asciugare metto in una metà della "frittata" il riso saltato caldo, e chiudo con l'altra metà della frittata, la parte "non asciutta" si amalgamerà e sigillerà i bordi.
Appena chiuso faccio scivolare delicatamente nel piatto, e servo con verdure fresche.
Ma non dimentico il tocco " manga" eh no, la decorazione con ketcup o salsa barbecue ..oppure con maionese... e buon appetito.


Per poter proporre questo piatto senza glutine ai celiaci ricordiamoci di utilizzare sempre ingredienti senza glutine.. anche nel riso "avanzato" e nelle salse.
Questo piatto lo avevo fotografato questa estate .... eppure ne ho sempre voglia, caldo o a temperatura ambiente. Volendo si può persino preparare in anticipo e riscaldare al microonde prima di servirlo, purchè la salsa non venga messa sino all'ultimo, salvo non piaccia il ketcup caldo.