Passa ai contenuti principali

Cheesecake con topping alle Fragole senza cottura



Nella speranza questo giro di non sbagliare il bottone come ho fatto l'altro giorno quando ho preparato il post della cheesecake senza cottura e stranamente non si è salvato nulla... Si vede che i primi caldi li comincio a sentire.

Ma bando alle ciance iniziamo a parlare di questo dolce che è tanto e provo a fare con il sapore che voglio io ma non riesco mai a trovare o meglio non riuscivo a trovare le dosi giuste tra biscotto e ripieno che mi soddisfacessero soprattutto dal sapore del ripieno.

Ero appena passata dal contadino vicino a casa a prendere delle bellissime e fragole appena raccolte dolci e succose e non ho saputo resistere nel fare un dolce anche se di accendere il forno non ne avevo nemmeno idea visto il solleone che si presenta la mattina in questi giorni, però un dolce dovevo assolutamente farlo: avevamo in programma di festeggiare l'ennesimo compleanno della nostra famiglia che arriva maggio, eh si..i genetliaci al Castello sono veramente impegnativi in questo mese, tra zii, cugini, nonni, amici e pestiferi di casa.

Come ho detto dal forno non se ne parla in questi giorni e voglia della classica cheesecake stava crescendo, così eccola in tutta la sua meraviglia e semplicità la goduriosa torta con uno strato di fragole altissimo ed sorpresa all'interno.



Cheesecake 
con Topping alto Fragole 
senza cottura 

Ingredienti e procedimento strati

Per la base:
200 g biscotti digestive senza glutine, noi Digestive Gullón sin gluten
50 g biscotti all'avena senza glutine Schar
(Volendo anche altri, purché gluten free)
170/190 g burro morbido

Procedimento:
Nel frullatore spezzare i biscotti e tritarli non troppo finemente aggiungendo poco alla volta il burro. Quando inizia a formarsi un impasto smettere con il burro, questo perché se si utilizzano biscotti già "oleosi o burrosi" servirà meno legante per la base.
Prendere una teglia a cerniera e inserire nella base un foglio di carta da forno anche più grande della tortiera, sarà fermato dalla cerniera stessa che sarà da chiudere sopra la base con il foglio. Spargere l'impasto di biscotti e premere bene sino a creare un fondo (no bordi) non troppo alto , sotto il centimetro.
Porre in frigo a riposare una ventina di minuti, giusto il tempo di creare il ripieno.

Tra la base e il ripieno inizio a preparare una parte del topping:
Tagliare 400 g di fragole mature a pezzetti, porle in una ciotla c due cucchiai di zucchero e mezzo limone, lasciar riposare.

Ripieno:
200 ml di panna vegetale senza glutine, noi Hoplá, fredda.*
3 confezioni da 175 g di formaggio cremoso tipo quark, se non ho voglia di farlo in casa cone spiego qui, uso Equisa classico senza glutine, ma va bene anche Philadelphia.*
160 g zucchero semolato
Mezza bacca di vaniglia con i semini
Qualche fragola intera e mirtilli (per la sorpresa, ma si può fare anche senza)
3 fogli di gelatina alimentare o colla di pesce senza glutine, circa 12 g se poi si arriva a 15 nessun problema, noi abbiamo utilizzato colla di pesce Rebecchi, ma ve ne sono tante.*

Mettere un ammollo 3 fogli di gelatina alimentare, con acqua fredda.
Montare la panna con lo zucchero ben soda, aggiungere poi il formaggio cremoso ed i semi di vaniglia sino ad ottenere un composto cremoso, dolce ma non troppo e illeggermente profumato alla vaniglia.
Strizzare i fogli di colla di pesce e metterli in un pentolino con quattro cucchiai di acqua, scioglierli per bene a fuoco basso.una volta sciolto mescolare un poco in modo da abbassare la temperatura ed inserirli nel ciotolone del composto mescolano per bene, personalmente mescolo con la pala della planetaria che non smonta.
Estrarre dal frigo la teglia con la base della cheesecake e porvi metà del ripieno. A questo punto se si vuol mettere la sorpresa io Inserisco sparsi e mirtilli e le fragole tagliate a metà, se non si vuole optare per questa soluzione basta Saltare questo passaggio: la bontà della cheesecake non perde nulla. Terminare il ripieno inserendolo tutto nella tortiera e livellandolo per bene, infine riporre nuovamente in frigo per un'oretta rassodare.

Topping:
400 g di Fragole preparate in precedenza
Due cucchiai di amido di mais*
Acqua

Prendere le fragole che hanno macerato un poco e dividerle dal liquido che sarà messo in una pentola con un bel bicchiere grande di acqua, unire mescolano con un frustino l'amido di mais e mescolare qualche minuto sul fuoco in modo da creare una cremina addensata morbida, raffreddarla mescolandola energicamente ed unirla alle fragole creando un composto ricco di profumo.
Estrarre dal frigo la cheesecake e porre il topping sulla torta rappresa. Aggiungere ulteriori mirtilli per decorare se si vuole, infine riporre in frigo sino il giorno successivo per apprezzarla appieno, o almeno tre ore se la si vuole gustare in giornata, noi la preferiamo far sparire dal giorno dopo.


Chicca: se l'amido ci pare poco trasparente possiamo dare un aiuto al colore del topping con due o tre gocce di semplice colore alimentare* liquido rosso o in polvere, ovviamente senza glutine.

*ingredienti da utilizzare per poterli proporre anche ad un celiaco, basta abbiano il claim "senza glutine" sulla confezione o sia sul prontuario alimenti senza glutine della AIC (associazione italiana celiachia).

Prima di estrarla dalla teglia passare un coltellino umido attorno la cheesecake, in modo da staccare il bordo dalla teglia. Aprire la cerniera e far scivolare il dolce dalla carta da forno ad un piatto di portata.




Commenti

I PIU' LETTI

Plum Cake con sorpresa, miscela Amo Essere senza glutine .... da Eurospin

Eh si, non ho mica scritto male, anche discount come Eurospin, dopo le più famose catene della Gdo (Coop, Conda e DeSpar,..) e altri discount che si fermano a prodotti pronti ( Lidl, In's , ..)  ha lanciato una linea senza glutine che però comprende anche due preparati in farina. Una per pane e pizze ed una per dolci, come la miscela "tantetorte" . Nel pacchetto ci sono anche già segnate diverse ricette da poter fare senza troppe ricerche di materiali.. basta aggiungere i liquidi ed il gioco è fatto.. neppure lo zucchero ho messo: stava già dentro.

Qualche modifica sulla ricetta l'ho fatta.... dopotutto i gusti sono gusti, così l'idea di insaporire con polvere di agrumi canditi e barrette al cioccolato ...( devo trovare il modo di finirle entro Pasqua sennò il congelatore potrebbe esplodere !!)


Veniamo alla composizione della miscela (400 g a pacchetto) per farci un'idea degli ingredienti:
farina di riso, zucchero, agenti lievitanti :difosfati, carbonati d  …

Bomboloni al forno senza glutine

Agosto un po' da dimenticare verso alcune situazioni.. mentre per altre l'estate è stata favolosa.
Sono in arretrato di un sacco di cose..il post con la cena di Andy Luotto, la gita in montagna, gli esperimenti culinari, la peste tra i flutti dei torrenti con la canoa..al campo di gara di Valstagna dove "nascono" e si allenano campioni da oro olimpico...  insomma di carne al fuoco ne ho...  ma un blocco pesante ci ha messo lo zampino lasciandoci per giorni in sospeso..mentre ora si pondera di lasciare controvoglia, un mezzo che ci ha dato gioia e fibrillazione....  vedremo come andrà a finire anche questa.
La festa di scuola di fine anno dove la mettiamo? con tutto il progetto con AIC che ho elaborato per diverso tempo e che ho voluto con tutta me stessa?

Prima o poi con calma cerco di riprendere le redini della situazione virtuale... però gli esperimenti continuano.. la peste piccola s'è svegliata con il desiderio di gustare i "bombolotti".. non capis…

Il Guru delle Piante...e le Caramelle di Zenzero

Non ci siamo proprio, l'estate sta diventando un momento un po' deleterio per me.. non in negativo, anche se sembrerebbe, ma neppure così "Yeah!!" ....
Mi spiego.... nelle primissime ore dei pomeriggi sonnacchiosi e caldi del Lido Estensi, ci troviamo spesso (sempre) con il sottofondo della tv dei miei suoceri, che paiono vivere male se non l'accendono alle otto di mattina...(eh le notizie devono essere fresche!) .. durante il giorno si spegne..c'è la spesa da fare, poi appena a casa tac, accesa... (!!!) e noi lottiamo con le pesti per evitare restino appiccicate allo schermo... Spesso durante i momenti in cui ci si trova tutti in cucina appaiono scene troppo forti, telegiornali che non sprecano immagini violente, oppure televendite di inutili prodotti; l'alternativa trovata sono i cartoni animati, ma poi... secondo voi due pesti che a casa non hanno la televisione in cucina è possibile si mettano a mangiare o scelgono di guardare solo il televisore, mag…

Coccole di stelle, quasi mooncake

Sperimentare, provare, cambiare e ri sperimentare....