Passa ai contenuti principali

Zucca al vapore per un Dolce che porta indietro nel tempo

Qualche giorno fa mi è stata proposta una zucca di cui non conoscevo l'esistenza se non per decorazione.
Stefano dell'azienda agricola fondo novelle mi ha convinta a provare la zucca Padovana dalla forma rotonda e costoluta...Sono sincera all'inizio mi faceva un pochettino paura perché temevo il sapore fosse di molto simile alla classica zucca di Halloween zuccherino e senza un vero e proprio gusto, anche tagliandola di primo impatto non ho avuto gran impressione Essendo la pasta molto pallida.
Questo certo non mi ha fermata e L'ho preparata al vapore.... da quel momento mi si è aperto un mondo verso nuove zucche: mi sono lasciata ingannare da forma e colore ma una volta cotta è diventata una delle zucche più buone che al Castello abbiamo mai mangiato.
A dispetto del colore da crudo, cotta è diventata di un arancione brillante e uniforme, il profumo che si sprigiona va dalla pentola invitava a tuffarcisi dentro e la consistenza della polpa che prima pareva leggera e con una buccia impossibile da eliminare è diventata soda e per nulla acquosa inoltre la buccia si elimina va veramente in pochi secondi...e poi ha una dolcezza incredibile.


Noi l'abbiamo mangiata proprio nella maniera più semplice possibile, come me l'ha presentata mia nonna quando ero piccola al ritorno da scuola, il modo migliore, secondo me per scaldare cuore e corpo.. e anche la mente perché mi riporta indietro nel tempo a quei momenti e sapori che rimangono uno dei ricordi più belli della mia infanzia, proprio per questo lo considero un comfort Food per eccellenza.

Zucca Padovana al Vapore

Ingredienti:
Una zucca Padovana
Acqua
Zucchero, un paio di cucchiai
Attrezzi:
Pentola con coperchio
Cestino per cottura al vapore

Preparazione:
Lavare la zucca e tagliarla a fettine lungo le coste della stessa( si fa meno fatica!)
Mettere un bicchiere di acqua all'interno della pentola e poggiarci il cesto per la cottura a vapore, accendere il fuoco ed adagiare sul lato le fette di zucca, chiudere e portare a cottura per una decina di minuti  , dipende dallo spessore delle fette, al tatto la buccia diventerà morbida e nella polpa si affonda.
Estrarre le fette ed eliminare la buccia con un coltello. Lasciarle intere o farle a pezzettoni e irrorare con un cucchiaino di zucchero la polpa calda. Gustarla.

Personalmente preparo anche delle monoporzioni in ciotoline da microonde Ci metto lo zucchero e alla sera, o a merenda, le riscaldo col microonde in modo da avere un dolcino semplice ma ricco di nutrienti, Inoltre adatto a tutti.


A questo punto non posso che dire..  Stefano, Alessandra preparatevi che passerò al vostro banco, per chi volesse nel parcheggio Self a Ferrara il martedì e venerdì mattina sono Natale ci sono, che farò incerte settimanali!!!

Commenti

I PIU' LETTI

Plum Cake con sorpresa, miscela Amo Essere senza glutine .... da Eurospin

Eh si, non ho mica scritto male, anche discount come Eurospin, dopo le più famose catene della Gdo (Coop, Conda e DeSpar,..) e altri discount che si fermano a prodotti pronti ( Lidl, In's , ..)  ha lanciato una linea senza glutine che però comprende anche due preparati in farina. Una per pane e pizze ed una per dolci, come la miscela "tantetorte" . Nel pacchetto ci sono anche già segnate diverse ricette da poter fare senza troppe ricerche di materiali.. basta aggiungere i liquidi ed il gioco è fatto.. neppure lo zucchero ho messo: stava già dentro.

Qualche modifica sulla ricetta l'ho fatta.... dopotutto i gusti sono gusti, così l'idea di insaporire con polvere di agrumi canditi e barrette al cioccolato ...( devo trovare il modo di finirle entro Pasqua sennò il congelatore potrebbe esplodere !!)


Veniamo alla composizione della miscela (400 g a pacchetto) per farci un'idea degli ingredienti:
farina di riso, zucchero, agenti lievitanti :difosfati, carbonati d  …

Bomboloni al forno senza glutine

Agosto un po' da dimenticare verso alcune situazioni.. mentre per altre l'estate è stata favolosa.
Sono in arretrato di un sacco di cose..il post con la cena di Andy Luotto, la gita in montagna, gli esperimenti culinari, la peste tra i flutti dei torrenti con la canoa..al campo di gara di Valstagna dove "nascono" e si allenano campioni da oro olimpico...  insomma di carne al fuoco ne ho...  ma un blocco pesante ci ha messo lo zampino lasciandoci per giorni in sospeso..mentre ora si pondera di lasciare controvoglia, un mezzo che ci ha dato gioia e fibrillazione....  vedremo come andrà a finire anche questa.
La festa di scuola di fine anno dove la mettiamo? con tutto il progetto con AIC che ho elaborato per diverso tempo e che ho voluto con tutta me stessa?

Prima o poi con calma cerco di riprendere le redini della situazione virtuale... però gli esperimenti continuano.. la peste piccola s'è svegliata con il desiderio di gustare i "bombolotti".. non capis…

Il Guru delle Piante...e le Caramelle di Zenzero

Non ci siamo proprio, l'estate sta diventando un momento un po' deleterio per me.. non in negativo, anche se sembrerebbe, ma neppure così "Yeah!!" ....
Mi spiego.... nelle primissime ore dei pomeriggi sonnacchiosi e caldi del Lido Estensi, ci troviamo spesso (sempre) con il sottofondo della tv dei miei suoceri, che paiono vivere male se non l'accendono alle otto di mattina...(eh le notizie devono essere fresche!) .. durante il giorno si spegne..c'è la spesa da fare, poi appena a casa tac, accesa... (!!!) e noi lottiamo con le pesti per evitare restino appiccicate allo schermo... Spesso durante i momenti in cui ci si trova tutti in cucina appaiono scene troppo forti, telegiornali che non sprecano immagini violente, oppure televendite di inutili prodotti; l'alternativa trovata sono i cartoni animati, ma poi... secondo voi due pesti che a casa non hanno la televisione in cucina è possibile si mettano a mangiare o scelgono di guardare solo il televisore, mag…

Coccole di stelle, quasi mooncake

Sperimentare, provare, cambiare e ri sperimentare....