Passa ai contenuti principali

sapori esotici

Esperimenti esperimenti esperimenti....  ogni tanto questa parola mi risuona in capoccia come l'unica.. e visto che è l'unica a cui posso pensare (non immaginate come mi strilla nelle orecchie!!).. unisco l'utile al dilettevole.

Tanto per cominciare di colpo s'è rotta la stagione.. fosse solo il freddo.. ma qui a Ferrara è stato il diluvio condito da raffiche di vento incredibilmente forti... un pesco nella via dove vivo non ha resistito e ha dovuto regalare al vento uno dei suoi bellissimi rami...  sicuramente la prossima estate non frutterà molto, peccato.
Ma questo tempaccio fa venir voglia di chiudersi in casa, peccato ci si ancora un giorno di scuola...  che fare? Magari scaldarsi davanti al caminetto .. un po' ci vuole, anche con poca fiamma ma scalda il cuore, una tazza di tè nero profumato e una fetta di torta sfornata da poco, magari ancora tiepidina, che riporta alla mente i profumi dell'estate grazie ad un mix di ingredienti esotici...  Ho detto che sono in fase "esperimenti " vero?!
Bhè neppure per scaldarci scappa quindi....

Torta esotica
elaborata sulla falsa riga del bliz di mele di Felix, dalla quale è partito il via delle ricette...sprint!

Ingredienti:
230 g di farina senza glutine (io ho fatto un mix tra 100 g farina Coop gf e 130 g di farina riso Zangirolami)
130 g zucchero semolato
2 uova
100 g farina di cocco
15 g olio EVO
10 g latte di riso
60 g succo di ananas
quasi una bustina intera di lievito secco schaer (si quello da pane.. dovevo finirlo)
tre pere belle mature tagliate a tocchettoni

a parte
un cucchiaino di zenzero grattuggiato
sei cucchiai di zucchero
due cucchiai di farina di riso
mescolati assieme

Procedimento
Scaldare a 200 °C il forno, imburrare una piccola teglia e passarla con un po' di cocco e farina di riso
mescolare in una ciotola gli ingredienti secchi tranne il lievito, aggiungere poi in sequenza, le uova, l'olio, il succo ..il latte.
Mescolare velocemente, infine buttre dentro le pere e il lievito, girare un po', giuso il tempo che il lievito sciolga e mettere nella teglia.
Il composto deve risultare cremoso ma non liquido.
Lisciare la superficie e con un cucchiaio versare il mix zenzero-farina riso-zucchero sopra tutta la superficie.
Infornare per 35 - 40 minuti a 190 gradi, attendere che si finisca di rapprendere fuori dal forno e sformare delicatamente. Volendo se si usa una pirofila di vetro o ceramica sipuò servire direttamente dentro.

Ha un sapore decisamente insolito, delicato ma anche rinfrescante, con un tocco di limone piccantino dello zenzero che sveglia il palato!
Ve ne offrirei un po' ma davvero si è volatilizzata...  mi è veramente piaciuta...  e soprattutto niente latticini all'interno, e pochi grassi (l'olio è veramente poco!) il chè è incredibile!

In giornata è favolosa.. il giorno successivo tende a essere un po' più pesante nella parte inferiore, ma resta comunque morbida e saporita. Provare per credere.

Una torta pensata per la RacCOCCOlta di Kà del blog La Torta Pendente
2 commenti

I PIU' LETTI

Plum Cake con sorpresa, miscela Amo Essere senza glutine .... da Eurospin

Eh si, non ho mica scritto male, anche discount come Eurospin, dopo le più famose catene della Gdo (Coop, Conda e DeSpar,..) e altri discount che si fermano a prodotti pronti ( Lidl, In's , ..)  ha lanciato una linea senza glutine che però comprende anche due preparati in farina. Una per pane e pizze ed una per dolci, come la miscela "tantetorte" . Nel pacchetto ci sono anche già segnate diverse ricette da poter fare senza troppe ricerche di materiali.. basta aggiungere i liquidi ed il gioco è fatto.. neppure lo zucchero ho messo: stava già dentro.

Qualche modifica sulla ricetta l'ho fatta.... dopotutto i gusti sono gusti, così l'idea di insaporire con polvere di agrumi canditi e barrette al cioccolato ...( devo trovare il modo di finirle entro Pasqua sennò il congelatore potrebbe esplodere !!)


Veniamo alla composizione della miscela (400 g a pacchetto) per farci un'idea degli ingredienti:
farina di riso, zucchero, agenti lievitanti :difosfati, carbonati d  …

Bomboloni al forno senza glutine

Agosto un po' da dimenticare verso alcune situazioni.. mentre per altre l'estate è stata favolosa.
Sono in arretrato di un sacco di cose..il post con la cena di Andy Luotto, la gita in montagna, gli esperimenti culinari, la peste tra i flutti dei torrenti con la canoa..al campo di gara di Valstagna dove "nascono" e si allenano campioni da oro olimpico...  insomma di carne al fuoco ne ho...  ma un blocco pesante ci ha messo lo zampino lasciandoci per giorni in sospeso..mentre ora si pondera di lasciare controvoglia, un mezzo che ci ha dato gioia e fibrillazione....  vedremo come andrà a finire anche questa.
La festa di scuola di fine anno dove la mettiamo? con tutto il progetto con AIC che ho elaborato per diverso tempo e che ho voluto con tutta me stessa?

Prima o poi con calma cerco di riprendere le redini della situazione virtuale... però gli esperimenti continuano.. la peste piccola s'è svegliata con il desiderio di gustare i "bombolotti".. non capis…

Il Guru delle Piante...e le Caramelle di Zenzero

Non ci siamo proprio, l'estate sta diventando un momento un po' deleterio per me.. non in negativo, anche se sembrerebbe, ma neppure così "Yeah!!" ....
Mi spiego.... nelle primissime ore dei pomeriggi sonnacchiosi e caldi del Lido Estensi, ci troviamo spesso (sempre) con il sottofondo della tv dei miei suoceri, che paiono vivere male se non l'accendono alle otto di mattina...(eh le notizie devono essere fresche!) .. durante il giorno si spegne..c'è la spesa da fare, poi appena a casa tac, accesa... (!!!) e noi lottiamo con le pesti per evitare restino appiccicate allo schermo... Spesso durante i momenti in cui ci si trova tutti in cucina appaiono scene troppo forti, telegiornali che non sprecano immagini violente, oppure televendite di inutili prodotti; l'alternativa trovata sono i cartoni animati, ma poi... secondo voi due pesti che a casa non hanno la televisione in cucina è possibile si mettano a mangiare o scelgono di guardare solo il televisore, mag…

Coccole di stelle, quasi mooncake

Sperimentare, provare, cambiare e ri sperimentare....