Passa ai contenuti principali

Biscotti rustici con Carote e Quinoa


E' il momento di sperimentare cose nuove! E' o no arrivata la primavera...tanti giorni fa....
Da tempo ho trovato la farina di quinoa a spiga sbarrata ma ancora non avevo avuto l'imput di provarla. Qualche giorno fa giocando con le pesti in cucina e avendo voglia di preparare una merenda insolita ma sana e ricca ricca di fibre e verdure (quando c'è la voglia chi ci ferma!) e volendo divertirmi con i mix naturali anche per via di un progetto in cantiere che spero veda luce al più presto, abbiamo prelevato dalla dispensa il mix per crostate  e frolle con farine naturali che prende come base la miscela di  Betty Hagman, ma viene modificato da Felix e Cappera per via della difficoltà di reperimento per molti di riso glutinosoe tapioca sicuri. Nasce così il mix di farine naturali per crostate e biscotti.





E così prepariamo la base dei biscotti, come da ricetta di Felix:
175 g mix per crostate versione senza riso glutinoso e tapioca
75 g fecola di patate*  (ho usato Pedon easyglut)
75 g zucchero a velo*  (ho usato Pedon easyglut)
120 g burro
1 uovo
2 cucchiaini polvere di agrumi
la punta di un cucchiaino di lievito per dolci* (ho usato Pedon easyglut)
tutto ciò che è contrassegnato con * è da controllare, ovvero o ha la spiga sbarrata, o è in prontuario alimenti AIC oppure ha il claim "senza glutine"
Una volta fatto il panetto lo divido in due metà.



Nella prima aggiungo
150 g di carote fresche grattugiate al momento con l'attrezzino che le fa a julienne sottili.
70 g di farina di Quinoa (per ora Vital Nature a spiga sbarrata)
40 g farina riso finissima Nutrifree circa.
50 g zucchero a velo
Ho aggiustato con un'altro poco di farina di riso durante la lavorazione poichè le carote rilasciavano molto liquido. Una volta ottenuto un composto sodo l'ho lasciato riposare al fresco.


Nella seconda metà aggiungo semplicemente tre maciate di lamelle di madorle schiacciate in mano. Faccio il panetto e lascio riposare. 

Dopo una mezz'oretta stendo l'impasto e inizio a dare forma ai biscotti con le classiche formine per biscotti... Quelli rettangolari con carote e quinoa, tondi con mandorle. Infine gli avanzi li impasto assieme e mescolo i due "colori" e "sapori". 
Inforno a 180 °C per 20-25 minuti quelli con le carote e quinoa, 15 il resto. Purtroppo me ne sono scappati alcuni un poco più a lungo e si sono colorati per bene.
Prima di toglierli dalla teglia meglio lasciar freddare bene così tornano sodi: infatti appena cotti sono ancora morbidi.
Una bella spolverata di zucchero a velo, soprattutto su quelli con carote che sono poco dolci a causa della presenza di farina di quinoa che tende a mantenere più sotto tono il sapore.



Si lo ammetto, sono molto insoliti. Soprattutto mangiati in giornata dove la quinoa tende a essere ancora prepotente. La peste piccola e pestifero non li hanno apprezzati molto..io e la peste grande invece li abbiamo divorati. Il giorno successivo invece anche gli altri due si sono uniti a noi.. a quanto pare doveva stabilizzarsi il sapore forte della nuova farina, ma così abbiamo imparato pure che sono preparazioni da farsi con qualche giorno di anticipo, e in una scatola si mantengono benissimo, restano friabili ma senza sbriciolare.



Commenti

Anna Lisa ha detto…
Ma che bei biscotti Jé! Voglio sapere come hai fatto a stampare la dicitura senza glutine! Se non me lo dici ti segnalo ad AIC ;))
P.S. io preferisco il Mix Felix/Cappera a quello della Hagman, ho deciso!
ღ Djallen ღ ha detto…
Ha ha ha! Si anche io preferisco il mix senza tapioca tapioca, anche perchè è molto più semplice trovare le farine "nostrane"...ma ogni tanto devo vuotare i barattoloni che ho già pronti in dispensa ;)

La stampa è fatta con un taglia biscotti troppo bellino: https://www.google.it/search?aq=f&sourceid=chrome&ie=UTF-8&q=brigitte+-+keks trovato per caso, anche se sapevo che esisteva un cosa simile, in una coltelleria della mia città.
mimangiolallergia ha detto…
Molto interessante questo esperimento! Una curiosità, ma dove hai trovato la farina di quinoa con la spiga? in un negozio bio o in un negozio specializzato gf? o in farmacia? no quest'ultima è impossibile
ღ Djallen ღ ha detto…
Monica l'ho trovata semplicemente al supermercato ^^. Si si, negli interspar che hanno prodotti vital nature (farina mais, riso, saraceno..)e altro glutinoso.. pacchettini di cellophane bianco beige..
tiziana ha detto…
Sei bravissima!
Ps: adoro le scritte...
Pps: hai ancora la verifica parole, è difficile lasciare commenti, sono indecifrabili, hai mai pensato a sostituirla con la moderazione commenti?
Baci!
Sonia ha detto…
una superproduzione con risultati goderecci! bravi a tutti e tre :-DD baci e buon we :-X
Poi mi dirai dove l'hai comprata ;) Sono troppo belli i biscotti col marchio "senza glutine"!!
ღ Djallen ღ ha detto…
mi spiace Tiziana che i capta ti diano problemi, ma non amo usare la moderazione, ovvero noci sarebbe poi nessun commento,perchè o dimenticherei di dargli l'ok, oppure eviterei di inserire commenti..per così dire "scontati" ( passami il termine).
Ci ho pensato più volte ma poi rinuncio: sono dell'idea che un commento lo si debba scrivere con convinzione, inserendo pure il codice..che puó essere cambiato dallo scrittore sinchè ne trova uno "leggibile".
Abbracci jè
ღ Djallen ღ ha detto…
Speravo che la produzione, non piccolissima, durasse almeno qualche giorno.. Tanto per vedere quanto potevano sopravvivere al tempo, invece la peste li ha portati a scuola da dividere con le amiche, incredule sulle carote.
ღ Djallen ღ ha detto…
Temo vivamente che ci toccherà rifarli nuovamente..
ღ Djallen ღ ha detto…
hai sta ragione Francesca, sono simpaticissimi, inoltre la scritta la cambi come ti pare..magari con il nome del festeggiato/a come faró a breve, oppure con l'ingrediente "principe". Insomma dovevo provarla, non resistevo più.

Hai presente la coltelleria in fondo a via Bologna?di fronte all'incrocio del gran bar direzione Fe. Se entri... Non si assicura di uscire indenni.. E i coltelli non c'entra no nulla. Quando vai, poi mi racconterai, sempre se riesci a venirne fuori... Ciaooooo
Anonimo ha detto…
Hey there! I've been reading your web site for a long time now and finally got the bravery to go ahead and give you a shout out from Austin Texas! Just wanted to mention keep up the excellent work!

Here is my web blog http://www.bucket--truck.com/using-a-bucket-truck-everyday/
My blog post - http://www.bucket--truck.com/what-bucket-trucks-do-for-industry/

I PIU' LETTI

Plum Cake con sorpresa, miscela Amo Essere senza glutine .... da Eurospin

Eh si, non ho mica scritto male, anche discount come Eurospin, dopo le più famose catene della Gdo (Coop, Conda e DeSpar,..) e altri discount che si fermano a prodotti pronti ( Lidl, In's , ..)  ha lanciato una linea senza glutine che però comprende anche due preparati in farina. Una per pane e pizze ed una per dolci, come la miscela "tantetorte" . Nel pacchetto ci sono anche già segnate diverse ricette da poter fare senza troppe ricerche di materiali.. basta aggiungere i liquidi ed il gioco è fatto.. neppure lo zucchero ho messo: stava già dentro.

Qualche modifica sulla ricetta l'ho fatta.... dopotutto i gusti sono gusti, così l'idea di insaporire con polvere di agrumi canditi e barrette al cioccolato ...( devo trovare il modo di finirle entro Pasqua sennò il congelatore potrebbe esplodere !!)


Veniamo alla composizione della miscela (400 g a pacchetto) per farci un'idea degli ingredienti:
farina di riso, zucchero, agenti lievitanti :difosfati, carbonati d  …

Bomboloni al forno senza glutine

Agosto un po' da dimenticare verso alcune situazioni.. mentre per altre l'estate è stata favolosa.
Sono in arretrato di un sacco di cose..il post con la cena di Andy Luotto, la gita in montagna, gli esperimenti culinari, la peste tra i flutti dei torrenti con la canoa..al campo di gara di Valstagna dove "nascono" e si allenano campioni da oro olimpico...  insomma di carne al fuoco ne ho...  ma un blocco pesante ci ha messo lo zampino lasciandoci per giorni in sospeso..mentre ora si pondera di lasciare controvoglia, un mezzo che ci ha dato gioia e fibrillazione....  vedremo come andrà a finire anche questa.
La festa di scuola di fine anno dove la mettiamo? con tutto il progetto con AIC che ho elaborato per diverso tempo e che ho voluto con tutta me stessa?

Prima o poi con calma cerco di riprendere le redini della situazione virtuale... però gli esperimenti continuano.. la peste piccola s'è svegliata con il desiderio di gustare i "bombolotti".. non capis…

Il Guru delle Piante...e le Caramelle di Zenzero

Non ci siamo proprio, l'estate sta diventando un momento un po' deleterio per me.. non in negativo, anche se sembrerebbe, ma neppure così "Yeah!!" ....
Mi spiego.... nelle primissime ore dei pomeriggi sonnacchiosi e caldi del Lido Estensi, ci troviamo spesso (sempre) con il sottofondo della tv dei miei suoceri, che paiono vivere male se non l'accendono alle otto di mattina...(eh le notizie devono essere fresche!) .. durante il giorno si spegne..c'è la spesa da fare, poi appena a casa tac, accesa... (!!!) e noi lottiamo con le pesti per evitare restino appiccicate allo schermo... Spesso durante i momenti in cui ci si trova tutti in cucina appaiono scene troppo forti, telegiornali che non sprecano immagini violente, oppure televendite di inutili prodotti; l'alternativa trovata sono i cartoni animati, ma poi... secondo voi due pesti che a casa non hanno la televisione in cucina è possibile si mettano a mangiare o scelgono di guardare solo il televisore, mag…

Coccole di stelle, quasi mooncake

Sperimentare, provare, cambiare e ri sperimentare....