Passa ai contenuti principali

Quanti modi di fare e rifare: Palline di semolino ... ma con il "trucco"


Non c'è la posso fare ad essere puntuale in questo periodo!! Sarà l'aria di primavera che stà arrivando tumultuosa e frizzante...sarà il tepore del sole che scalda le case e illumina i giardini..
Sarà che il profumo dei frutteti in fiore di questo rinvigorisrsSSSSSSSssTTTOP!!!
Siamo in Ottobre...com'è questa follia primaverile? Davvero stà dando alla testa pure a me tutto sto strano momento: qui a Ferrara sembra arrivata primavera, non pare imminente l'autunno....eppure, farfalle svolazzanti, campagne fiorite, magnolia che profuma....  tutto è un movimento, non un prepararsi all'inverno....
Vabbè, meglio chiamarlo prima di perdersi completamente la crapa... per me è tardi, ma forse per molti no... ;-)

Come chiamarlo? Bhè si può cominciare con una bella ricetta di Come un Fiorellino di Rosmarino...magari ripescando nel libro delle ricette della nonna... e tutto grazie ad Ornella e Anna che hanno creato
Quanti Modi di Fare e Rifare...  così si unisce alla lista di ricette rifatte anche questa..le Palline di Semolino di Nonna Adele, realizzate in casa delle Alpine, buonissime, davvero....

Palline di Semolino "col trucco"..  ovvero palline senza glutine

Ecco..io come sempre le ho dovute adattare alle mie esigenze...  tanto per cominciare il semolino, notoriamente, deriva dal grano..quindi glutine puro.Per fortuna ci sono diverse possibilità per recuperare...  ma con ordine, cominciamo con la lista degli ingredienti:

1 litro latte vaccino                       IO:  1 litro latte di soia *che sia senza glutine!!     
250 g .semolino di grano              IO: 270 g Semola di Riso (Zangirolami di Codigoro)
uova 3 rossi                                  Uguale
 50 g burro                                   40 g olio EVO
formaggio grattugiato                   IO: pane grattugiato senza glutine  
parmigiano Reggiano gr. 50         IO: 50 g pane gartuggiato senza glutine
sale 2 pizzichi                                Uguale


                                                      Un po' di Parmigiano per spolverare il piatto delle pesti 
                                                       per condire il piatto no latte: pomodorini datterini raccolti di fresco 
                                                      nell'orto saltati con cipolla

Ecco qui... bhè infondo non è cambiato nulla..vero? Stavolta mi corrono dietro, me lo sento!
In breve.. a casa ho due diete, se escludiamo la ricerca del ferro per due persone che sono senza..(io e la peste piccola) quella del toglierlo a  chi ne ha troppo..e nel frattempo abbassare il colesterolo al pestifero...togliere pure i latticini del quale non si può nutrire..e la dieta senza glutine della peste piccola...  un bel mix...  ma quando posso evitare di riempire casa con pentole ovunque...(ho solo 4 fuochi e pure stretti nel fornello) ci dò dentro con i cambi...
Da qui il latte di soia, lo uso spesso per i salati, il pan grattato (gf) al posto del formaggio non è una soluzione strana..anzi, dà un tocco diverso...e infine la protagonista, la semola di riso, identica per tutto..tranne che per il colore, a quella di grano... ma senza glutine.
Volendo esiste semolino per bambini da utilizzare, ma non lo amo...oppure la polenta bianca veneta, perchè no?! Un bel mais bianco, veramente buono...Ma io abito a Ferrara, una delle patrie del riso, anzi..il riso è una delle Perle della mia provincia, le mondine sono ricordi ancora vivi nelle menti, e le risaie spopolano gialle in questo periodo di raccolte..così... si gioca in casa al 100 per cento!


La ricetta, ingredienti modificati a parte, è stata eseguita come da originale delle Alpine, qui è spiegata meravigliosamente con un favoloso passo passo (glutinoso), ma identico a quello sglutinato.
Forse solo una cosa cambia..il finale..ovvero non fatele venire a galla del tutto se le fate senza glutine, ripescatele mentre salgono, sennò potrebbero assorbire troppo umido e sfaldarsi precocemente.
Poi spolverarle con Parmigiano grattugiato o pan grattato senza glutine.... magari poco burro e ciuffetti di profumata salvia... mentre per il pestifero ci siamo inventati un condimento ad 'hoc..ovvero ho saltato e lasciato appassire in un padellino cipolla a "giuliette" piccine e pomodorini datterini raccolti poco prima nell'orto che ancora produce verdure estive... ed ecco anche le sue palline, senza latte e glutine.


Mangiate il giorno successivo, ripassate velocemente in microonde, sono favolose: i sapori si sono amalgamati, le palline indurite meglio... eh si, ne sono rimaste ma un perchè c'è: le dosi della ricetta delle Alpine sono per 6 persone.. non che ne siano rimaste molte..non vi dico la lotta per mangiarle..le pesti non volevano ancora e ancora..   e ancora!!
           

Commenti

Federica ha detto…
Anche se non ho fortunatamente problemi di glutine, il trucchetto della farina di riso mi piace assai. Troppo buone queste palline pr non replicarle in mille versioni :) Buon we, baci
Buongiorno Djallen,
che giornata stupenda che abbiamo trascorso a casetta delle Apine, vero?
Che belle e buone queste palline di nonna Adele, grazie per aver partecipazione.
Il 6 del mese prossimo vi aspettiamo tutte da Nanocucina :-)

La Cuochina

Artù ha detto…
Aspettavo anche la tua versione gluten free....è mi hai conquistata! Bellissima idea, anche in Piemonte usiamo molto il riso, non conoscevo però il prodotto che hai usato tu! Ora mi documento!

Ps. Bellissimo il piattino con il condimento! Mi ispira un sacco!
anna ha detto…
Sembri un giocatore di calcio che dribla a destra ed a manca, niente lattosio, si lattosio ma no gluten, ecc.
Meno male che te la sai cavare a meraviglia. Le tue palline sono bellissime ed anche i condimenti.
Qui da me è autunno al 100%, neanche lontanamente possiamo pensare che stia arrivando la primavera.
Per questo ho sradicato tutte le poche piantine ingiallite che stavano nell'orto, fortunata te che puoi ancora beneficiare dei suoi frutti.
Un abbraccio e grazie della compagnia.
Buon fine settimana
Dicevo: cosa sarà 'sto "trucco"... e poi ecco svelato il mistero! Bravissima e complimenti, anche all'orto che ancora riesce a produrti dei datterini!! ;-))
apelaboriosa ha detto…
Ciao Djallen,

sei stata BRAVISSIMA!!
Sei riuscita a fare una versione"sglutinato" da provare!!
Sai che la versione con i datterini è una gran bella idea.
Grazie per avere rifatto con noi questa ricetta di nonna Adele e
un bacio dalle 4 apine
vittoria ha detto…
Ciao Djallen, sei davvero in gamba, buonissime così come le hai reinventate!
Buon fine settimana.
Stefania ha detto…
non conscevo la semola di riso, proverò a cercarla; che bello il quanti modi che ci fa consocere non solo altri modi di cucinare ma anche nuovi prodotti. Un abbraccio
Anna Musolino ha detto…
Mamma mia Jè, quanto sembra complicato cucinare con le esigenze dei tuoi familiari.... dico sembra e penso "è", anche se tu fai apparire tutto tanto semplice. Dirti brava è poco.
Sono incuriosita anch'io da questa semola di riso.... io ho avuto un po' di problemi con il semolino gf, mi chiedo se con questa semola ne avrei meno... proverò, se mi capiterà di trovarla.

Intanto, un abbraccio solidale ♥
elena ha detto…
La semola di riso mi sembra un'ottima sostituzione...interessante la possibilità di scaldare a micronde il giorno dopo, preparare in anticipo è così comodo...
bravissima e bacioni
Sonia ha detto…
è un lotta in effetti star dietro a tutte queste esigenze...ecco perchè mi arrabbio quando si storce il naso per capriccio e non per intolleranze...ma mangia tutto che sei fortunato! invece "questo non mi piace, questo lo detesto"....ma comunque..tu te la sei cavata alla grande !! un ottimo risultato che ha accontentato tutti i palati ;-) buona domenica :-))
Tamtam ha detto…
Ciao carissima, ieri non sono potuta passare a trovarvi tutte, così passo adesso, bellissima versione anche la tua, io il giorno dopo le ho ripassate in padella con un leggero sugho di pomodoro, buonissime...un caro saluto
francesca ha detto…
Ma che bello questo blog ti scopro grazie alle palline e quanti modi di fare e di rifare....bella anche la tua versione noi le nostre le finiamo oggi passate in forno
A presto francesca
Vale ha detto…
certo che ne fai di salti mortali per mettere insieme pranzo e cena tu

io già esco matta a togliere il glutine

baciuz
dauly ha detto…
ecco la dimostrazione che si può cucinare bene anche con tante limitazioni, avere un blog di questo genere aiuta tante persone davvero!
ღ Djallen ღ ha detto…
Gli impegni dei vari giorni mi han portato a abbandonare per qualche giorno il blog..ma ci tenevo a partecipare a Quanti modi di fare e rifare... Appena riesco, a brevissimo, arrivo a salutarvi tutte qui ma soprattutto nei vostri stupendi blog!!! Jé
mm_skg ha detto…
Ciao Djallen, passo con notevole ritardo...
Ottima la tua versione senza glutine, sei bravissima!
Buona settimana!
vickyart ha detto…
da provare in versione senza glutine, mi sono promessa di rifarle solo per me! saranno ottime e leggere! ciao cara
paneamoreceliachia ha detto…
Complimenti per la ricetta di fare e rifare...avevo letto l'argomento del mese e non mi sono sentita in grado (veramente difficile), mentre tu te la sei cavata alla grandissima!!!
Se avrai un pò di tempo passa a leggere il nostro post sui premi, c'è un pensiero per te!
Ellen
ornella ha detto…
Buongiorno cara, scusa il ritardo..Da quando vivo in Grecia mi sono abituata un po' a vedere l'inverno col "binocolo" perché di freddo ne fa solo verso gennaio e febbraio!
Le difficoltà nella tua cucina sono tante ma sei bravissima a superarle tutte con amore e tanta passione! Grazie per la tua bellissima versione con la farina di riso!
MONY ha detto…
Ciao io sono nuova e quindi in ritardo.. complimenti per la ricetta... e piacere di conoscerti
ღ Djallen ღ ha detto…
La semola di riso ha un sapore più neutro, ma non per questo meno buono, anzi.Permette di assaporare i formaggi o i condimenti... l'unica pecca...è che non si trova facilmente in giro!
ღ Djallen ღ ha detto…
<3 ha haha vero..a volte pare anche a me!! qualche decina di anni come giocatore di pallamano mi han insegnato a driblare ma pure a prendere di petto certe situazioni, senza timore e... arrivando al gaol!

Qui ci sono un mix di colori e temperature che ha dell'incredibile questo anno... abbracci a te.
ღ Djallen ღ ha detto…
trucco..senza trucco... o trucco tutto..bhè in fondo noi sglutinate "trucchiamo" un sacco di delizie...e chi se ne accorge che sono gf?! :P
baci !!
ღ Djallen ღ ha detto…
Felice di averti dato un'ideuzza !! :D Mi sa che si dovranno rifare spesso con tutte queste nuove idee che ci han dato . :P
Ciaoooooo
ღ Djallen ღ ha detto…
^//^ Grazie Vittoria!!!
ღ Djallen ღ ha detto…
Hai ragione, questa iniziativa mi fa sempre vedere le cose da prospettive nuove... e in più mi aiuta a perfezionare le mie soluzioni senza glutine..perch di ricerche spesso...se ne fanno un sacco!!!
la semola di riso è un must qui da me, da provare assolutamente! ciao!
ღ Djallen ღ ha detto…
Naaa è semplicissimo... basta prenderci "la mano" e qualche tirata di libri di cucina fuori dalla finestra! ha ha ha!
Scherzo..però si..effettivamente se posso alleggerirmi con un'unico piatto... cerco in tutti i modi di farlo!

la semola di riso si comporta uguale a quella di grano..anche se non è proprio trovabile subito!cerca cerca!! ;)
ღ Djallen ღ ha detto…
si si, vero... l'idea del micro l'avevo già in mente... non avevo mai tempo per farle in giornata...ma poi.... rimanda rimanda..all'ultimo arrivo... ma la prossima volta antcipo nel farle!
ღ Djallen ღ ha detto…
Troppo buona Sonia!!!

Anche io alla peste grande ripeto spesso... immagina la fortuna che hai..almeno provare ad assaggiare..." e piano piano stà iniziando a maturare anche da questo lato.... ed è favoloso, come le palline ;)
ღ Djallen ღ ha detto…
non preoccuparti...io sono in super ritardo! L'importante è..prima o poi..passare, in ccina non serve la fretta!!!
ღ Djallen ღ ha detto…
piacere mio Francesca, ci incontreremo spesso, spero!
ღ Djallen ღ ha detto…
Troppo buona e gentile!
Spero che questo mio piccolo blog possa dare anche una sola idea a chi serve...

un abbraccio !
ღ Djallen ღ ha detto…
Ma no Vale, niente salti... ma testa diritta e bassa.... con il caschetto alla vichingo...che abbatte i muri di acciaio :P

Ma a volte quando è impossibile mi tocca dividere i piatti..e non mi piace! :P
ah..sopra non ho aggiunto..ma la peste grande non vuole legumi..meglio, non li vuole vedere...quindi...magia magia e ..spesso legumi nel piatto ma senza vedersi (per fortuna esistono i frullatori!!)
Jé Ale ha detto…
Ed io arrivo ancora più tardi :D Ciao a tutte , e continuiamo a fare e rifare, che c'è sempre tanto buono, in ogni modo, da gustare :D

I PIU' LETTI

Plum Cake con sorpresa, miscela Amo Essere senza glutine .... da Eurospin

Eh si, non ho mica scritto male, anche discount come Eurospin, dopo le più famose catene della Gdo (Coop, Conda e DeSpar,..) e altri discount che si fermano a prodotti pronti ( Lidl, In's , ..)  ha lanciato una linea senza glutine che però comprende anche due preparati in farina. Una per pane e pizze ed una per dolci, come la miscela "tantetorte" . Nel pacchetto ci sono anche già segnate diverse ricette da poter fare senza troppe ricerche di materiali.. basta aggiungere i liquidi ed il gioco è fatto.. neppure lo zucchero ho messo: stava già dentro.

Qualche modifica sulla ricetta l'ho fatta.... dopotutto i gusti sono gusti, così l'idea di insaporire con polvere di agrumi canditi e barrette al cioccolato ...( devo trovare il modo di finirle entro Pasqua sennò il congelatore potrebbe esplodere !!)


Veniamo alla composizione della miscela (400 g a pacchetto) per farci un'idea degli ingredienti:
farina di riso, zucchero, agenti lievitanti :difosfati, carbonati d  …

Bomboloni al forno senza glutine

Agosto un po' da dimenticare verso alcune situazioni.. mentre per altre l'estate è stata favolosa.
Sono in arretrato di un sacco di cose..il post con la cena di Andy Luotto, la gita in montagna, gli esperimenti culinari, la peste tra i flutti dei torrenti con la canoa..al campo di gara di Valstagna dove "nascono" e si allenano campioni da oro olimpico...  insomma di carne al fuoco ne ho...  ma un blocco pesante ci ha messo lo zampino lasciandoci per giorni in sospeso..mentre ora si pondera di lasciare controvoglia, un mezzo che ci ha dato gioia e fibrillazione....  vedremo come andrà a finire anche questa.
La festa di scuola di fine anno dove la mettiamo? con tutto il progetto con AIC che ho elaborato per diverso tempo e che ho voluto con tutta me stessa?

Prima o poi con calma cerco di riprendere le redini della situazione virtuale... però gli esperimenti continuano.. la peste piccola s'è svegliata con il desiderio di gustare i "bombolotti".. non capis…

Il Guru delle Piante...e le Caramelle di Zenzero

Non ci siamo proprio, l'estate sta diventando un momento un po' deleterio per me.. non in negativo, anche se sembrerebbe, ma neppure così "Yeah!!" ....
Mi spiego.... nelle primissime ore dei pomeriggi sonnacchiosi e caldi del Lido Estensi, ci troviamo spesso (sempre) con il sottofondo della tv dei miei suoceri, che paiono vivere male se non l'accendono alle otto di mattina...(eh le notizie devono essere fresche!) .. durante il giorno si spegne..c'è la spesa da fare, poi appena a casa tac, accesa... (!!!) e noi lottiamo con le pesti per evitare restino appiccicate allo schermo... Spesso durante i momenti in cui ci si trova tutti in cucina appaiono scene troppo forti, telegiornali che non sprecano immagini violente, oppure televendite di inutili prodotti; l'alternativa trovata sono i cartoni animati, ma poi... secondo voi due pesti che a casa non hanno la televisione in cucina è possibile si mettano a mangiare o scelgono di guardare solo il televisore, mag…

Coccole di stelle, quasi mooncake

Sperimentare, provare, cambiare e ri sperimentare....