presentiamoci un po'

Pasticci, Colori e Fantasia! Tre pesti in allegria. Semplicemente il mio mondo, me: passioni, pensieri , ricette...
Le mie due favolose pesti e il pestifero!!! (e l'angioletto.. ovvero me che sopportano!)

8 novembre 2012

GRAZIE...semplicemente questo!



Immaginatevi lo spazio.. uno schermo nero blu puntinato da stelle luminose e piccole a formare costellazioni... una musica tipo questa...e.. parole che salgono dal basso all'alto...  tanto per entrare nell'atmosfera....

video da youtube di frank knight

Dopo giorni .. Tanto per cambiare... Posso dire di essere al millesimo cielo. Perchè?
Perchè finalmente il padawan (io) ha conosciuto loro, le favolose Jedi che l' han portato verso le infinite vie della forza, dove i midiclorian senza glutine che scorrono nelle loro cucine hanno indicato la via ad un disperso piccolo abitante terrestre che annaspava tra farine di riso e amidi di mais... Un mondo ove comparivano nomi che mai si sarebbe pensato di conoscere un giorno...

Eppure loro c'è l'hanno fatta: le potenti Jedi sglutinate mi han portata sulle vie della loro potente forza ed il lato oscuro dello sconforto mattonella immangiabile da utilizzare quale arma di difesa contundente, moooolto contundente si è clamorosamente ritirato altrove.
Come non ringraziarle queste meravigliose Jedi? Sembrano esseri eterei ed inventati vero? Magici abitanti del mondo sglutinato...  Invece loro ci sono!
Si Olga ed Emanuela esistono davvero!!  Sono vere, grandi, fantastiche.

L'occasione di incontrarle diciamo che... L'ho quasi studiata a tavolino... Grazie alla volontà di dare ai celiaci ed interessati, di zona una visione diversa della panificazione e dell'uso delle farine senza glutine.
Da anni virtualmente comunico ed imparo a panificare senza glutine, grazie a Felix e Cappera (i web nick delle mitiche) seguendole in giro per i forum di cucina, siti e blog, social network... Ma di persona..è tutta un'altra cosa. Lisciando per impegni di casa altri corsi di cucina da loro portati in giro per la penisola, questa volta invece... Eccole qui! Che emozione!
Immaginate lontanamente l'entusiasmo che ha preso i ragazzi di Ferrara quando ho detto durante una pizzata con i volontari AIC..."ma un corso di panificazione... Dove si parla e impara a fare un pane che sa di pane? Magari tenuto da due maestre DOC? Cappera e Felix di un blog di un cuore di  farina senza glutine!?"
No.. Non credo... Io Milena, Angela e Mauro eravamo in fibrillazione per la vicina possibilità... Poi quando Angela ci disse che avevamo pure "agganciarci" alla farmacia Cavalletti di Codigoro...  Chi si è piú fermato?
Tampinando (scherzo!) le mitiche.... Abbiamo iniziato a cercare la possibilitá di realizzare davvero tutto. Piano piano il "Fe dream team"... Forse meglio i folli di Ferrara, ha trovato quel che serviva... luogo, sala, cucina... Mancavacsolo l'ok definitivo delle Jedi.. Avuto quello (credo di devoluto un "sii veniamo!" ogni due minuti....tanto ero incredula..e felice... Felice é un eufemismo)
E finalmente giunge il giorno!

Sabato 6 Ottobre, le ragazze in viaggio, io carico le ultime cose...
Ad un c'ero punto la telefonata di Manu : siamo a Codigoro! Un mix tra eccitazione, imbarazzo, voglia di incontrarle.... Martina che mi prendeva in giro per i miei cambi di colore facciali... Da rosati, normale.. A bianco lenzuolo a rosso fuoco....     Forse ero un poco agitata.......  Si si un pochino solo....

Ma eccole, belle e solari come il sole erano qui davanti a ne... O meglio là a Codigoro! E chi si perde il momento per sbaciucchiarsele e stringere forte forte?  Io no!
Wow ancora tremore dalla gioia!
Che regalo magnifico averle qui, per noi.


Bionda e mora, binomio per eccellenza di colori... Un poco bond girls piú che Jedi in classica forma, con mantello e cappuccio... Ma la spada laser quella c'era, eccome!

Giustamente ognuno è avvezzo ai propri materiali, così si son sobbarcate pure il trasporto delle loro cosine.... Spatola ,che credo d'aver in ostaggio io nel reparto nanna di kenken... Ne ho due bianche.... Eppure ne ricordavo solo una.... Le altre rosse....  Olga, Emanuela... Mi sa che dovrete ripassare per Fe, la ragazza da sola non puó mica viaggiare.... He he he.. (io ci provo!)
Bilancetta e varie...

Tavoli pronti, farine aperte, forni caldi... anche troppo vero Manu (sigh)... Pubblico attentissimo, eccome: mai visti perdersi una parola di Olga.... E mentre lei spiegava, un'occhio attento alle mani di Emanuela, che alternano versamenti di farine a spatolate in ciotola.
Olga ha illustrato in primis le farine... Ovvero la loro resa... I risultati se usate da sole... Una secca, l'altra ammolliccia... un'altra intuisce in poche ore... insomma, un bell'excursus nelle loro caratteristiche singole.Allora perchè non mixarle tra loro? Far si che una aiuti l'altra, tanto da ottenere un mix unico con molteplici funzioni pratiche....
Le farine senza glutine in fondo funzionano come un'orchestra: un ottone, un legno..se suonano da soli danno un bel suono...se suonano assieme ne risulta un incredibile armonia. Ma bisogna o provarla o credere sulla parola... Poi provarla!
Io lo ammetto... Non credevo, non pensavo fosse possibile, invece ... cavoli, é possibilissimo. Miscredente io, ma Loro non mi hanno lasciata per strada, anzi mi presero per mano (leggi i post su CIS) e accompagnata per strada, poichè il bagliore della forza c'è presentato luminoso e potente.
Olga ed Emanuela mi hanno insegnato soprattutto a non rinunciare, mai.
Cosí ho fatto e eccomi qui.
E finalmente ho scoperto che anche loro sono in carne e ossa... Di me han scoperto essere di ciccia e basta... ma é un'altra storia ...
La preparazione a quella giornata é stata lunga, intensa, ricca di colpi di scena.... Pure il problema forno inutilizzabile... Volevo che tutto fosse perfetto, far sentire le ragazze casa loro, fargli sentire quanto loro sono state e continuano ad essere, importanti per noi che attraversiamo e viviamo nel mondo sglutinato, quanta forza mi hanno personalmente dato nell'affrontare la celiachia della mia peste...  Insomma se non ci fossero state...

E invece ecco che in livrea bianca...ma Wow, quando le ho viste!! Ero stra mega agitata! Chissá se ne erano accorte.. Forse si visto che non stavo ferma un attimo.. Mea culpa, reagiscono cosí.

Tra corso, preparazione e nuovi incontri, tantissime le ragazze da diverse parti del nord est con cui tavolo spesso conversazioni culinaria e non, da incontrare per la prima volta... Tanta carne al fuoco insomma, e tempo sempre tiranno.
Olga ed Emanuela hanno condiviso con noi esperienze e trucchi del mestiere espresso sfuggono a tanti, movimenti e risposte che semplificano la panificazione senza glutine, proprio omero nei loro libri esule blog. Una esperienza da vivere assolutamente. Perchè e come.. Lì davanti a noi.

Personalmente ne avevo bisogno, nonostante avessi già imparato tanto da loro, qualche cosa sfugge sempre. Pazientemente hanno risposto alle tantissime domande dei corsisti, che seguivano la lezione in silenzio, senza distogliere mai l'attenzione dalle mani di Cappera o dalle parole di Felix.
Milena, Angela e Mauro lo sgargino sono stati fantastici, mi hanno seguito in questo grande progetto .. Danila e Francesca hanno completato il tutto. Grazie ragazzi, di vero cuore: nonostante le frenetiche giornate e la movimentata estate, siamo riusciti ad organizzare, egregiamente direi..(ma non ditelo a loro quanto grandiosi sono stati..che rimanga tra queste mura) il tutto... Anche con gli ostacoli imprevisti... Speriamo di averli superati benino.
Mauro ha anche organizzato un dopo corso coi fiocchi... Anzi con i tortini di zucca.


Ma dopo il pane ed il magico mix, che da noi lievita assai velocemente.... Io le avevo avvisate tempo prima.... Forse non mi  avevano ceduta fino in fondi....

Ora sanno perchè a Ferrara lievitiamo meno in alcuni periodi... Se seguiamo al 100 percento alcune tempistiche... Avremo impasti enormi (giá successo a me) cosí C'é stato tempo per circolare.. Ed infine i bimbi, dopo un pomeriggio di corse giochi al parco dell'Oratorio Don Bosco di Codigoro, e merenda trafugate nei vassoi pronti per la sorpresa finale... Si sono dilettanti a preparare i loro biscotti di folla con le farine naturalmente prive i glutine, sotto la guida di Olga e Manu... Ex omero ascoltavano! Tendevano proprio e osservano incantati Emanuela con matterello era farina. Non credo che un paio di quei bimbi fossero le mie pesti, no no.. Impossibile!

Via di topolino, triangoli, zucche, streghe, cuori...  Cosí belli e buoni che i grandi non hanno resistito e si sono pappati metá delle opere... E i bimbi ci correvano dietro per salvarle dalle nostre fauci. Una meraviglia.
Peccato sia finito tutto troppo in fretta... Non ho potuto chiacchierare troppo con tutte le meravigliose ragazze che ho conosciuto tramite Facebook, altri incontrati per la prima volta prorio in quel momento... Tempo tiranno!


Martina, Sabrina, Sara, Monica, Alice, Francesca, Danila.... E tantissime altre con le quali ho avuto modo di parlare in altri corsi, completamente diversi da questo. Spero di avere altre occasioni.

L'ora di chiusura dell'oratorio era da molto passata... Un comitato di libera uscita ci attendeva sulla porta..grossi com'erano i tizi... Avevano assolutamente ragione...mai dar torto a quelle misure...magari la prossima volta gli teniamo panini e pizze...

Conclusa la giornata..lo scopo prefissato avrà dato i suoi frutti? Già dopo poche ore su facebook ho letto apprezzamenti e comprensione sul perchè alcune di noi si sono fissate sul miscelare... Inoltre il poterlo vedere aiuta veramente tantissimo, la manualità di Cappera ha lasciato il segno, piccoli semplici movimenti che peró spesso dimentichiamo, cosí come le chicche di Felix.

Poi arrivare in farmacia e nel negozio specializzato e sentire le ragazze che si sono entusiasmate con i racconti delle clienti che erano con noi sabato. Si, l'obiettivo è stato centrato e la mia felicità sale alle stelle!
Ma dopo il pieno pomeriggio non possiamo far fuggire le ragazze cosí! Non possiamo neppure lasciare che Fabrizio (fantastico marito di Cappera) le porti via cosí... subito...  La serata si conclude all'Osteria dei Golosi a Lido degli Estensi, dove un tavolo ci attende tutti... Nella speranza di far loro gradita sorpresa.

Ignazio e Barbara, proprietari del ristorante, ci coccolano con un doppio antipasto, tortino di patate e zucca, crostoni di polenta con pancetta croccante...
Per portarci ancora più nel ferrarese grazie ad un risottino arancione, zucca e rosmarino, una tagliata ..infine uno splendido semifreddo da urlo!


Tra una coccola mangereccia ed un'altra,  qualche chiacchiera più tranquilla, parliamo di noi, le esperienze avute.. Le difficoltà che incontriamo.. Ma non solo senza glutine, ci conosciamo meglio.. E apriamo una diatriba riguardo i pali d'Italia... Povero Fabrizio, gli toccherà venire a visitare il Palio piú antico d'Italia... Con corse dei putti, sbandieratori, mule, cavalli.. E corteo storico...

Spero davvero che Emanuela, Olga e Fabrizio (peccato per Andrea) si siano sentiti coccolati.... Sinceramente non sapevamo come mostrare loro la nostra stima, la gioia di aver avuto questa possibilità (per me è stato come  un regalo di compleanno anticipato) ... L'immenso dono che fanno ogni giorno a chi traffica e litiga con il senza glutine per necessità ma non vuole rassegnarsi ai soliti sapori imposti.



Per ringraziarle le Jedi o provarci, non sapevo cosa fare... Così questo piccolo padawan molto banalmente ha pensato a due grembiuli dipinti ognuno con l'immagine che mi balzava in mente pensando a loro, sembrava un'idea simpatica....tutti personalizzati;personalmente adoro le mucche delle tasche. (le pesti hanno voluto anche loro un dipinto gattoso così per loro due T-shirt).

Angela invece ha avuto una idea favolosa con il book fotografico delle Valli del Po e di Comacchio, veramente bellissimo. Ma lo so che Ange è un mito!
Purtroppo il tempo ha giocato contro noi, volevamo trattenere i ragazzi a dormire per portarli a spasso per Ferrara e Comacchio, ma a casa li attendevano e giustamente: sono davvero persone meravigliose, non si può stargli lontano.


Fabrizio è stato veramente paziente e comprensivo, a lui il mio GRAZIE ad alta voce per averle portate nelle sperdute lande della provincia di Ferrara.
GRAZIE Olga, GRAZIE Emanuela per esserci!
GRAZIE a Milena, GRAZIE Angela, GRAZIE Mauro!
Un grande GRAZIE va anche al mio Fabrizio, il pestifero grande, che per tutta estate mi ha sopportato...e supportato, nonostante i problemi avuti nell'organizzare la giornata. 
Grazie anche alle mie pesti, davvero.... Mi hanno seguita nonostante la abbia fatte impazzire... Alla fine han trovato compagni di gioco per tutto il giorno (la grande non ha neppure sentito la fatica della giornata vista la mattinata intensa di scuola).


La nostra cena..il dolce ..sparito puf!

Cosa posso aggiungere? Scriverei per ore di quella giornata, di tutte le emozioni avute, nate e vissute...
Mi piacerebbe parlare ancora con le mie amiche, oramai non piú virtuali.... Che bello, il web... Parte di questa nuova realtà.
Grazie a CIS ho incontrato Olga ed Emanuela (e altre) poi fb... Il blog uncuoredifarinasenzaglutine, faro in molti molti  momenti.. di oscuro oceano sglutinato....
Si si devo fermarmi lo si..... Ma non riesco! Davvero!
Sono talmente gioiosa che non posso smettere di scrivere.... Proprio come sabato non riuscivo a fermarmi di muovermi.... Mi sa che ho ubriacatura le ragazze a furia di saltellare!
Ah... Non ho fatto scappare le ragazze senza aver firmato i loro splendidi libri, no nó! Ora sono completissimi yeppies!

Un dono, tutta questa giornata, che non immaginano neppure le Jedi, quanto é stato importante e favoloso per me!

Grazie ragazze, a voi dedico questo post, spero comprensibile...A coi dedico tutto questo cercando di mostrarvi tutto il mio rispetto per l'infaticabile e difficile lavoro che ogni giorno fate....
E queste immagini per tutte quante Perdonate.. Non sono perfette... Talmente l'emozione che ho pure regolato male la digitale, appena possibile dal video sicuramente acchiapperò immagini migliori...ma con i miei tempi...
Un abbraccio sincero ed un grazie enorme a tutti quanti gli intervenuti!

Ed ora un po' di immagini

I Corsisti

Martina non distrarti.. Cappera passa con l'impasto!

Tutti attentissimi!




 Le Maestre
Felix e Cappera


Le Jedi con La mitica Milena e Mauro..lo sgargino cameraman :D

Sabrina..Olga che fugge dietro al pestifero, Francesca, Angela

La gioia del lavoro...  immaginate l'assaggio!

Lezioni private?!
Emanuela e Olga non si stancavano mai di spiegare ogni singola virgola ad ognuno, wow!

hem...  i panini in forno... ero troppo impegnata ad ascoltare invece di fare foto! ^^'