Passa ai contenuti principali

Quanti Modi Di Fare E Rifare: il Pampapato di Ferrara


Eccomi, si ci sono anche io stavolta. Ultimamente sono a super rilento.. ho arretrati da pubblicare ma non trovo mai il momento per mettere nero su bianco gli appunti.. non pensiamo poi a scaricare le foto dalla digitale, no nò...tempo tempo dammi tregua e fermati per giornate da 100 ore , per favore .

....
nulla
....
no..
.. tic tac, l'orologio si muove ancora alla stessa velocità...
...

magari aspetto un'altro poco, magari serve tempo per fermarsi...
....
nulla...vabbè.

Ho capito, non si realizza questo piccolo(!) desiderio, allora dai, meglio che scrivo o potrei combinarne un'altra delle mie...  e non salvare il post..già perchè è successo pure quello: e non è stato l'unico, sigh... devo ancora capire bene come funzionano le app del cellulare, l'unico strumento "leggero" che mi permette di iniziare, almeno, a impostare due righe..ma se poi non salvo bhè....  sono io sempre :P purtroppo.

Non so quante volte ho cucinato (e trasformato) diverse ricette di questa bellissima iniziativa, ma non riesco mai a stare entro i termini... ma questa volta no eh! Si gioca in casa, si cucina in casa e ricette di casa, impossibile non esserci.

Ebbene si, questo dicembre sarà protagonista di molte tavole una ricetta tipica della mia città, Ferrara, con il buon dolce speziato Pampepato. Inoltre proprio qui sul Castello la pubblicai sglutinandola a modo mio per poterla far assaggiare alla peste.. che non apprezza causa spezie, ma noi si eccome!
Aggiungiamo che l'iniziativa di cui scrivo cade sempre nello stesso giorno, che sia fine o metà settimana, ma sempre in quel dì si posta sui blog...

Di che parlo? Ma della mamma per procura delle Rifatte Senza Glutine, temporaneamente in pausa, eh già alla Cuochina di Quanti Modi Di Fare E Rifare ci si è ispirate!

Si proprio il 6 di ogni mese ci si delizia con una ricetta di un blog e tutte, in ogni dove, si mettono in gioco rifacendo a modo loro ( e a disponibilità e necessità della padrona di casa). Cos'è Quanti Modi di Fare e Rifare e come aderire? Ecco qui le info! Nel mio caso, ma non sono certo l'unica, in gioco mi metto sglutinando il tutto ed è troppo divertente..anche se a volte ci si beccano delle batoste mica piccole, ma non demordo. 
Nel blog della Cuochina "Quanti Modi Di Fare E Rifare" si possono trovare tutte quante le partecipanti, glutinose e non, anche sulla pagina Facebook.. da qui si può saltellare da blog a blog e conoscere tanti modi di fare la stessa ricetta... a dirla tutta spero proprio che qualche glutinata si metta in gioco seguendo la ricetta che ho proposto anni fa in versione gluten free.. chissà.. non vedo l'ora di tuffarmi sulla lista di blog partecipanti questo mese!

Avevo detto che si pubblica ogni mese? Si? E sapete questo mese il 6 dì della settimana quando cade? Di Venerdì.. e di venerdì il blog Gluten Free Travel & Living che propone di fare ?
Mangiare senza glutine..e pubblicare senza glutine, 100% Gluten Free (fri)Day...
Poi è giusto giusto per festeggiare il Natale o creare un piccolo dono per amici, e parenti..e anche i tempi ci stanno a meraviglia...e questo Pampapato è un'occasione per una insolita strenna a tema.
Insomma i segnali ci stanno tutti, assolutamente ci devo essere, nonostante il caos che faccio perennemente...
Anche in zona cesarini, ma devo postare!!
ed infatti eccomi qui!!

E ora mi perdonerete ma vado a lanciarmi nei vari blog, ad assaporare i pensieri dell ragazze.. sono proprio curiosa di conoscere cosa ne pensano di questo piccolo e "leggero" dolcino della mia città.


Pampapato 
250 farina senza glutine (anche pre miscelata dietoterapeutica, oppure un mix di fecola, tapioca, riso, amido di  mais come qui)*
200 g zucchero semolato fine
75 g cacao amaro in polvere (coop)*
70 g pinoli interi
70 g mandorle tritate grossolanamente e qualcuna intera
50 g cedro candito a cubetti
50 g arancia candita cubetti
5  ciliege candite tagliate in tre
8 g di cannella 
5 g chiodi di garofano 
1 cucchiaino di lievito per dolci* (per me Pedon easyglut)
 latte q.b. (serve per amalgamare il tutto) circa 150-180 g
          
Tavolette di cioccolato fondente* Oxicoa alla menta e arancia e curcuma, pro fondazione Umberto Veronesi, ricche di antiossidanti naturali, che mi attendevano in congelatore.


*i prodotti devono essere senza glutine se vogliamo utilizzare la ricetta da destinare ai celiaci, e devono essere presenti in prontuario AIC oppure sulle confezioni debbono essere riportati o la spiga sbarrata oppure il claim "Senza Glutine" come da direttive EU 09.




Mescolare gli ingredienti secchi, nei canditi e pinoli mettere le spezie polverizzate e aggiungere il latte piano piano. Amalgamare tutto, creare dei cupolotti e infornare a 140°C per 40 minuti. Una volta freddi e asciutti (anche sotto e almeno un giorno dopo la cottura)  sciogliere a bagno maria il cioccolato e coprire tutti i lati con uno spesso strato di cioccolato.

Incartare e mantenere al fresco, non al freddo, sino al consumo.


Commenti

Silvia ha detto…
Che meraviglia!! Quest'anno farò anch'io il pampapato... e mi unisco subito ai tuoi lettori, finalmente un'altra blogger ferrarese come me :-))
Cuochina ha detto…
Din...din..din..din..
Buongiorno cara  JéAle!!
Natale sta arrivando!! Col suo carico, come sempre, di grandi speranze, amore e meravigliose ricette!! 
Anna e Ornella ti ringraziano di cuore per l' ospitalità e per aver rallegrato e profumato la grande cucina della Cuochina e di tutti i Cuochini sparsi per il mondo con questo meraviglioso Pampapato! 
Ti aspettiamo anche per il 2014 per preparare insieme tante ottime, squisite ricette, iniziando il 6 di gennaio con il famoso e sempre gradito Tiramisù!
Che il Natale sia gioia per te e famiglia e l'anno nuovo porti tanta salute, fortuna e serenità.
Un abbraccio 
la Cuochina
Pinko Pallino ha detto…
Una versione perfetta, come ci si aspetta dalla padrona di casa!!!
Grazie per avercela fatta conoscere!!
A presto!!
Sì Jè c'è piaciuto parecchio... infatti, dopo, mi hanno "mangiata viva" per aver dimezzato le dosi...
Fr@ ha detto…
Ciao, grazie per la ricetta.
Mi è piaciuto molto farlo e mangiralo. :)
Nadia ha detto…
Grazie grazie grazie senza di te non avrei mai provato questa buonissima ricetta che ho già rifatto e ha avuto molto successo !!!!
Che dire della tua versione c'è li hai insegnati tu .......... Perfetti !!!!!!
Un abbraccio :-)))
Grazie per questa bellissima ricetta, è stato un piacere rifarla. Tantissimi auguri a presto
elena ha detto…
Grazie, grazie, grazie, mi hai fatto conoscere un dolce meraviglioso, speziato ma dal sapore deciso e delicato, non mattonoso...passami il termine e con quella colata di cioccolato pure goloso... entrerà afar parte delle mie ricette..intanto in ufficio dove l'ho fatto assaggiare lo rivogliono! un bacione!
vittoria ha detto…
Ciao JèAlè,
questa ricetta è davvero strepitosa, buonissima!!!
Buone feste!!!
Anisja ha detto…
Buonissimo il tuo pampapato grazie per averlo condiviso, veramente un tesoro!!! qui da me è già finito e me lo richiedono :-)
I tuoi, ovviamente, sono perfetti, bellissimi e che dire della colata di cioccolato ..... :-)
Complimenti!!!!
Conoscerti è stato un vero piacere, buone feste.
mm_skg ha detto…
Cara Jè, il tuo pampapato è stato un sucessone! Anche se ho proveduto e ho preparato doppia dosi, non ne è rimasta una sola bricciola e già i miei uomini domandano quando lo rifarò! Grazie per aver condiviso questa ricetta con noi!
Un abbraccio!
Buone feste!
Donatella ha detto…
Grazie a te ho scoperto questo meraviglioso dolce che non avevo mai fatto!!!
E' stata una piacevolissima scoperta!!
Grazie ancora!
apelaboriosa ha detto…
ciao Je,
tutto il nostro alveare ne pensa un GRAN BENE del tuo piccolo e "leggero" dolcino della tua città.
Grazie per avercelo fatto conoscere e lo rifaremo sicuramente i prossimi giorni per metterlo sulla tavola delle feste!
Cari auguri e un bacio dalle 4 apine
ღ Djallen ღ ha detto…
Ciao Silvia, grazie per essere passata concittadina :D (che bello!! si )
Le ricette "di casa" non si possono saltare :P
abbracci Jè
ღ Djallen ღ ha detto…
Grazie Cuochina <3
Un immenso augurio anche a voi, nella speranza questo dolce possa addolcire le festività di quest'anno, al prossimo "anno" :D
ღ Djallen ღ ha detto…
Troppo gentile.. ha ancora un po' di strada da fare questo dolce da me per diventare perfretto, ma ci stiamo lavorando (mangiandone a quintali :P )
Grazie a te per averla provata, ciao Jè
ღ Djallen ღ ha detto…
ahh aha ha!! fantastico Cristina! :D Bhè meglio così..la prossima volta si può "aumentare" la dose :P Baci baci J
ღ Djallen ღ ha detto…
Grazie a te per averlo provato!! Mi diverte un sacco pèrepararlo: la casa si riempie di incredibile profumo. Un saluto Jè
ღ Djallen ღ ha detto…
^//^ preghissimo!! Felice sono come pochi nel sapere vi sia piaciuto così tanto!!
( l'imbarazzo della faccetta iniziale per il riferimento ai miei.. esagerata!! :P ma grazie <3)
baci Jè
ღ Djallen ღ ha detto…
Prego, grazie lo devo dire io a voi tutte che vi siete messe "in gioco" con un dolce così particolare.
Buone Feste!!!
ღ Djallen ღ ha detto…
Yuhuu!! che bello!! E' sempre una gioia sapere che al di fuori delle mura di casa (dove si testano le ricette) è richiesto nuovamente!! Grazie a te per questa bellissima notizia.
Sul mattonoso non puoi che aver ragione.. quelli industriali che non sono lasciati riposare e fatti con una cura diversa, tendono ad esserlo, ma fatto in casa acquista un suo non so chè! <3
Allora buona.. ri-preparazione!! Un saluto e buone feste Jè
ღ Djallen ღ ha detto…
Grazie Vittoria, felicissima ti sia piaciuto! Buon Natale Jè
ღ Djallen ღ ha detto…
Il piacere è mio Anisja ! :D Felice sia già nella lista richieste !! e grazie per i complimenti.. (lo dico qui in silenzio.. non lo dire a nessuno :P ...per far quella colata ho "incioccolatato" di tutto...dovendo salvarlo dalle pesti in agguato.. cioccolato ovunque!! XD hi hi hi!!)
Buone Feste Jé
Fabipasticcio ha detto…
Jè lo mangiai eoni fa nella versione glutinosa, riuscirò a farlo nella versione sglutinata prima o poi e riuscirò a riprendere in mano anche l'appuntamento dei Quanti.
A rileggerci presto e un abbraccio alle due principesse del castello <3
Anisja ha detto…
Buone Feste!!!! Auguri.
Eri ha detto…
Il tuo è buonissimissimo!!!!! grazie per il dono!
Ola Vincent ha detto…
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

I PIU' LETTI

Plum Cake con sorpresa, miscela Amo Essere senza glutine .... da Eurospin

Eh si, non ho mica scritto male, anche discount come Eurospin, dopo le più famose catene della Gdo (Coop, Conda e DeSpar,..) e altri discount che si fermano a prodotti pronti ( Lidl, In's , ..)  ha lanciato una linea senza glutine che però comprende anche due preparati in farina. Una per pane e pizze ed una per dolci, come la miscela "tantetorte" . Nel pacchetto ci sono anche già segnate diverse ricette da poter fare senza troppe ricerche di materiali.. basta aggiungere i liquidi ed il gioco è fatto.. neppure lo zucchero ho messo: stava già dentro.

Qualche modifica sulla ricetta l'ho fatta.... dopotutto i gusti sono gusti, così l'idea di insaporire con polvere di agrumi canditi e barrette al cioccolato ...( devo trovare il modo di finirle entro Pasqua sennò il congelatore potrebbe esplodere !!)


Veniamo alla composizione della miscela (400 g a pacchetto) per farci un'idea degli ingredienti:
farina di riso, zucchero, agenti lievitanti :difosfati, carbonati d  …

Bomboloni al forno senza glutine

Agosto un po' da dimenticare verso alcune situazioni.. mentre per altre l'estate è stata favolosa.
Sono in arretrato di un sacco di cose..il post con la cena di Andy Luotto, la gita in montagna, gli esperimenti culinari, la peste tra i flutti dei torrenti con la canoa..al campo di gara di Valstagna dove "nascono" e si allenano campioni da oro olimpico...  insomma di carne al fuoco ne ho...  ma un blocco pesante ci ha messo lo zampino lasciandoci per giorni in sospeso..mentre ora si pondera di lasciare controvoglia, un mezzo che ci ha dato gioia e fibrillazione....  vedremo come andrà a finire anche questa.
La festa di scuola di fine anno dove la mettiamo? con tutto il progetto con AIC che ho elaborato per diverso tempo e che ho voluto con tutta me stessa?

Prima o poi con calma cerco di riprendere le redini della situazione virtuale... però gli esperimenti continuano.. la peste piccola s'è svegliata con il desiderio di gustare i "bombolotti".. non capis…

Il Guru delle Piante...e le Caramelle di Zenzero

Non ci siamo proprio, l'estate sta diventando un momento un po' deleterio per me.. non in negativo, anche se sembrerebbe, ma neppure così "Yeah!!" ....
Mi spiego.... nelle primissime ore dei pomeriggi sonnacchiosi e caldi del Lido Estensi, ci troviamo spesso (sempre) con il sottofondo della tv dei miei suoceri, che paiono vivere male se non l'accendono alle otto di mattina...(eh le notizie devono essere fresche!) .. durante il giorno si spegne..c'è la spesa da fare, poi appena a casa tac, accesa... (!!!) e noi lottiamo con le pesti per evitare restino appiccicate allo schermo... Spesso durante i momenti in cui ci si trova tutti in cucina appaiono scene troppo forti, telegiornali che non sprecano immagini violente, oppure televendite di inutili prodotti; l'alternativa trovata sono i cartoni animati, ma poi... secondo voi due pesti che a casa non hanno la televisione in cucina è possibile si mettano a mangiare o scelgono di guardare solo il televisore, mag…

Coccole di stelle, quasi mooncake

Sperimentare, provare, cambiare e ri sperimentare....