Passa ai contenuti principali

Chicchirichì, mi riprendo il posto quì ... e piccole rapide idee. Pasta veloce alla messicana.



E' passato veramente tanto, troppo da quando ho smesso di scrivere con regolarità, diverse avventure quelle che gli abitanti del castello hanno vissuto.. alcune piacevoli, altre meno.. ma spesso tenuti per un motivo o l'altro lontani dalle pagine di questo diario virtuale.
Sicuramente le vacanze sono state il principale momento ricco e piacevole.. anche se in una delle varie uscite, la più lunga e difficile, l'incertezza è regnata abbastanza sovrana.
Pochi mesi fa, una news in casa.. la nuova carrozza del castello.. per nuove indimenticabili giornate in autonomia... all'inizio l'idea contemplava di seguire gare e partite senza il patema dell'albergo gluten free, da cercare con giorni di anticipo, il ristorante, le varie richieste alle cucine e ai camerieri dei piatti ecc...  poi s'è aggiunta la nostra voglia di muoverci, uscire, utilizzare i brevi week end per conoscere la nostra penisola... vabbé prima la nostra e le regioni più vicine poi chissà.... e il chissà è arrivato davvero....  ma questa è un'altra storia... oggi due passi a Cervia....e un salto in Mexico sprintoso e sopratutto da "aiuto non so cosa fare e non ho fatto la spesa!"

E' un Maggio ancora fresco, un poco ricorda la stagione di questo periodo... venticelli freschi e umidi che si alternano nella giornata a caldi soli ancora estivi.
E visto che siamo in giro, sfruttiamo tutti i momenti per stare all'aria aperta, soprattutto se c'è il sole. Perchè non usufruire del bellissimo percorso che a Cervia è predisposto in Pineta? Tanti attrezzi con idee, tempi e spiegazioni, tutto immerso nel verde della pineta marina, nella quiete e natura a due passi dal mare e dalle terme. Vicino a parcheggi e zone predisposte al posteggio Camper...inoltre a piedi si raggiunge benissimo Milano Marittima, o ancora la zona faunistica dove si può entrare in una deliziosa fattoria didattica ed entrare a contatto..fisico davvero, con caprette, asinelli, galline, maiali .... oppure arrampicarsi sugli alberi. Nei pressi anche una delle più belle arche delle farfalle. Insomma, un luogo da visitare in ogni sua parte, con calma.






Le pesti si son divertite un mondo a fare un piccolo spettacolo nel palco, dove un'arena per il pubblico accoglie diverse manifestazioni, panchette, tavoli...  e chi si muove da lì? Davvero noi facevamo fatica a non gironzolare ovunque, un posto veramente fantastico...anche senza entrare in fattoria si può godere della pace del parco comunale, e vedere animali recuperati che non possono essere liberati poichè nati in cattività..un piccolo zoo di volatili.
 Ma prima o poi bisogna rientrare... ma se i tempi sono stretti..e partendo all'improvviso non è che ci si è portati dietro il mondo...nella speranza di incrociare poi un supermercato (che effettivamente abbiamo incrociato..ma la voglia di fermarcisi non c'era proprio tanto eravamo presi da altro)







E dopo tutto questo saltellare.. di corsa a far da mangiare con tocco etnico, da usare anche in casa quando si vuol proporre qualche cosa di strano e non si hanno idee .




Pasta Calda alla Mexicana 

ovvero non ho fatto la spesa, niente paura :ho un asso nella manica

Ingredienti:
un pacco di pasta senza glutine (noi fusilli Barilla senza glutine)
una scatoletta di tonno sott'olio
una scatoletta di mais dolce 
una scatoletta di borlotti
mezza cipolla rossa possibilmente ( ma pure bionda) tagliata finemente
Un cucchiaio di concentrato di pomodoro
olio EVO
sale/pepe

extra: 
una carota tagliata a cubettini
pomodori rosati (anche verdini) carnosi freschi da tagliare a pezzettini
olive nere a rondelle


Difficile? naaaaa esecuzione ..in una sola pentola!E in camper è una salvezza :D
Si prepara la pasta in acqua salata, se si ha la carota la si fa a cubetti e si cuoce assieme alla pasta (stessa tempistica)
Frattanto si prepara la cipolla tagliandola finemente, si lavano sotto l'acqua i fagioli e il mais dolce.
Scolata la pasta, nella stessa pentola sempre sul fuoco si mettono un giro di olio EVO,  la cipolla e la passata di pomodoro, in modo che questa si sciolga (volendo aggiungiamo un cucchiaio di acqua di cottura della pasta) , inseriamo dopo poco i fagioli, per un minutino, infine aggiungiamo il tonno scolato dall'olio e la pasta...e il mais se piace(io tendo a tenerlo condito con olio, pepe e esale in una ciotola a parte..non a tutti piace)
Infine a fuoco spento aggiungiamo pomodori a cubetti e olive, mescolare, con pepe e serviamo calda o tiepida.



Ricetta semplice che salva una serata tra amici, o per creare un pranzo a tema...per fare più atmosfera messicana, accompagno con nachos gluten free. Ne esistono di pronti, oppure se i tempi sono più lunghi si possono fare in casa. Qui la ricetta che uso io..certamente quel giorno non li ho fatti.




Commenti

I PIU' LETTI

Plum Cake con sorpresa, miscela Amo Essere senza glutine .... da Eurospin

Eh si, non ho mica scritto male, anche discount come Eurospin, dopo le più famose catene della Gdo (Coop, Conda e DeSpar,..) e altri discount che si fermano a prodotti pronti ( Lidl, In's , ..)  ha lanciato una linea senza glutine che però comprende anche due preparati in farina. Una per pane e pizze ed una per dolci, come la miscela "tantetorte" . Nel pacchetto ci sono anche già segnate diverse ricette da poter fare senza troppe ricerche di materiali.. basta aggiungere i liquidi ed il gioco è fatto.. neppure lo zucchero ho messo: stava già dentro.

Qualche modifica sulla ricetta l'ho fatta.... dopotutto i gusti sono gusti, così l'idea di insaporire con polvere di agrumi canditi e barrette al cioccolato ...( devo trovare il modo di finirle entro Pasqua sennò il congelatore potrebbe esplodere !!)


Veniamo alla composizione della miscela (400 g a pacchetto) per farci un'idea degli ingredienti:
farina di riso, zucchero, agenti lievitanti :difosfati, carbonati d  …

Bomboloni al forno senza glutine

Agosto un po' da dimenticare verso alcune situazioni.. mentre per altre l'estate è stata favolosa.
Sono in arretrato di un sacco di cose..il post con la cena di Andy Luotto, la gita in montagna, gli esperimenti culinari, la peste tra i flutti dei torrenti con la canoa..al campo di gara di Valstagna dove "nascono" e si allenano campioni da oro olimpico...  insomma di carne al fuoco ne ho...  ma un blocco pesante ci ha messo lo zampino lasciandoci per giorni in sospeso..mentre ora si pondera di lasciare controvoglia, un mezzo che ci ha dato gioia e fibrillazione....  vedremo come andrà a finire anche questa.
La festa di scuola di fine anno dove la mettiamo? con tutto il progetto con AIC che ho elaborato per diverso tempo e che ho voluto con tutta me stessa?

Prima o poi con calma cerco di riprendere le redini della situazione virtuale... però gli esperimenti continuano.. la peste piccola s'è svegliata con il desiderio di gustare i "bombolotti".. non capis…

Il Guru delle Piante...e le Caramelle di Zenzero

Non ci siamo proprio, l'estate sta diventando un momento un po' deleterio per me.. non in negativo, anche se sembrerebbe, ma neppure così "Yeah!!" ....
Mi spiego.... nelle primissime ore dei pomeriggi sonnacchiosi e caldi del Lido Estensi, ci troviamo spesso (sempre) con il sottofondo della tv dei miei suoceri, che paiono vivere male se non l'accendono alle otto di mattina...(eh le notizie devono essere fresche!) .. durante il giorno si spegne..c'è la spesa da fare, poi appena a casa tac, accesa... (!!!) e noi lottiamo con le pesti per evitare restino appiccicate allo schermo... Spesso durante i momenti in cui ci si trova tutti in cucina appaiono scene troppo forti, telegiornali che non sprecano immagini violente, oppure televendite di inutili prodotti; l'alternativa trovata sono i cartoni animati, ma poi... secondo voi due pesti che a casa non hanno la televisione in cucina è possibile si mettano a mangiare o scelgono di guardare solo il televisore, mag…

Coccole di stelle, quasi mooncake

Sperimentare, provare, cambiare e ri sperimentare....