Passa ai contenuti principali

Cocco e cioccolato..


...ovvero quasi il più famoso bounty, quasi perchè non sarà mai uguale..sarà molto meglio vista la mancanza dei massimi grassi misti e il mix ingredienti che sono all'interno per conservarlo!

Di nuovo, uova da finire, ma voglia di accendere il forno inesistente quindi niente tenerina, o coccole ..o dolci vari.La giornata la volevo dedicare al paese del sol levante, infatti una buona dose di wagashi l'ho preparata, per concludere il pomeriggio rilassati in giardino visto il sole uscito da poco... magari accompagnandoli da un tè tiepidino. (wagashi che infine abbiamo gustato per cena, come degno fresco finale di una calda giornata: le pesti hanno scelto un gelato per merenda, soltanto perchè dovevano giocare con l'amica).
ma mentre attendevo i minuti di riposo dei dolcetti nipponici che fare? (dei wagashi parlerò in un'altro post, promesso!).. ma non mi è caduto fuori dalla dispensa l'ennesimo uovo pasquale mezzo aperto?
Ma di accendere il forno nooooo, l'ho già detto!! Qualche idea fresca e veloce?

Quasi quasi li faccio...cosa? Bhè sono giorni e giorni..mesi direi..anni forse, che nei vari forum e gruppi in cui si discute di celiachia e simile, si cerca di capire se alcuni prodotti sono veramente sicuri oppure no, in particolare quelli di una famosa ditta di cioccolatini...  c'è chi utilizza certi prodotti basandosi sulla lista ingredienti che non presenta glutine, c'è chi si fida di una mail mandata dalla ditta stessa..anche se poi sembra che al telefono non si sappia di che si parla. Ma perchè mi devo fare questi problemi e dubbi..inoltre non parlo della mia pancia ma di quella della mia piccola peste.. perchè metterla in "pericolo" se non serve? Ma pure la peste grande se evita certi prodotti così "carichi" non è male.. allora è deciso, le barrette al cocco ricoperte di cioccolato le faccio io!

Bene, ciotola in vetro in mano e microonde libero, si prepara!

"Bounty"  Home made
50   g di burro sciolto nel micro per qualche secondo..
250 g farina di cocco senza glutine (Lo Conte o  Rebecchi)
80 - 100 g  panna a base vegetale (io creme cusine)
80   g zucchero a velo (pedon easyglut)
Preferisco lo zucchero a velo a quello semolato perchè si scioglie meglio. Ma anche del semolato passato al frullatore, magari con un cucchiaio di farina di cocco o amido di mais va bene, non frullato a polvere.


300-350 g cioccolato fondente o mix uova di pasqua (senza glutine.. tra coop equo solidali e kinder potrei aprire una bancarella!)
10 g burro o panna per allungare il fondente, ma anche nulla.




Nel micro sciolgo il burro, metto la farina di cocco, lo zucchero a velo e la panna.. poca alla volta, sino a rendere il composto consistente e malneabile, ma non liquido (!) a seconda dell'umidità della farina di cocco potrebbe variare la quantità di panna.
Una volta mescolato fodero uno stampo rettangolare con pellicola, e metto l'impasto di cocco premendo bene e lisciando la superficie.
Pongo in congelatore per una mezz'ora.


Passato il tempo, sformo dallo stampo il cocco e lo taglio a bastoncini. Mentre sciolgo il cioccolato al microonde poggio i bastoncini su una gratella dove colerò piano piano il cioccolato fuso, girando i bastoncini quando il cioccolato è rappreso e copro piano piano tutti i lati.
Devo migliorare la colatura!


Faccio rapprendere bene fuori frigo e piano piano gusto! 

Piano piano..magari!!! Li abbiamo finiti troppo in fretta..sono piaciuti anche ai vicini di casa passati per caso, che hanno già richiesto il bis bis bis, come le pesti del resto!
Da quel che ho capito anche il figlio della vicina ha uova da smaltire..  mi sa che troverò la sorpresa fuori dalla porta: un sacco pieno di pezzi di uova..mi sa che ne preparerò un poco per loro, il caldo avanza e come snack fresco sono perfette. Ovviamente non saranno gf ..una fortuna per loro: le pesti non le faranno sparire miracolosamente.. si rifaranno con la versione di casa.

6 commenti

I PIU' LETTI

Bomboloni al forno senza glutine

Agosto un po' da dimenticare verso alcune situazioni.. mentre per altre l'estate è stata favolosa.
Sono in arretrato di un sacco di cose..il post con la cena di Andy Luotto, la gita in montagna, gli esperimenti culinari, la peste tra i flutti dei torrenti con la canoa..al campo di gara di Valstagna dove "nascono" e si allenano campioni da oro olimpico...  insomma di carne al fuoco ne ho...  ma un blocco pesante ci ha messo lo zampino lasciandoci per giorni in sospeso..mentre ora si pondera di lasciare controvoglia, un mezzo che ci ha dato gioia e fibrillazione....  vedremo come andrà a finire anche questa.
La festa di scuola di fine anno dove la mettiamo? con tutto il progetto con AIC che ho elaborato per diverso tempo e che ho voluto con tutta me stessa?

Prima o poi con calma cerco di riprendere le redini della situazione virtuale... però gli esperimenti continuano.. la peste piccola s'è svegliata con il desiderio di gustare i "bombolotti".. non capis…

Plum Cake con sorpresa, miscela Amo Essere senza glutine .... da Eurospin

Eh si, non ho mica scritto male, anche discount come Eurospin, dopo le più famose catene della Gdo (Coop, Conda e DeSpar,..) e altri discount che si fermano a prodotti pronti ( Lidl, In's , ..)  ha lanciato una linea senza glutine che però comprende anche due preparati in farina. Una per pane e pizze ed una per dolci, come la miscela "tantetorte" . Nel pacchetto ci sono anche già segnate diverse ricette da poter fare senza troppe ricerche di materiali.. basta aggiungere i liquidi ed il gioco è fatto.. neppure lo zucchero ho messo: stava già dentro.

Qualche modifica sulla ricetta l'ho fatta.... dopotutto i gusti sono gusti, così l'idea di insaporire con polvere di agrumi canditi e barrette al cioccolato ...( devo trovare il modo di finirle entro Pasqua sennò il congelatore potrebbe esplodere !!)


Veniamo alla composizione della miscela (400 g a pacchetto) per farci un'idea degli ingredienti:
farina di riso, zucchero, agenti lievitanti :difosfati, carbonati d  …

Il Guru delle Piante...e le Caramelle di Zenzero

Non ci siamo proprio, l'estate sta diventando un momento un po' deleterio per me.. non in negativo, anche se sembrerebbe, ma neppure così "Yeah!!" ....
Mi spiego.... nelle primissime ore dei pomeriggi sonnacchiosi e caldi del Lido Estensi, ci troviamo spesso (sempre) con il sottofondo della tv dei miei suoceri, che paiono vivere male se non l'accendono alle otto di mattina...(eh le notizie devono essere fresche!) .. durante il giorno si spegne..c'è la spesa da fare, poi appena a casa tac, accesa... (!!!) e noi lottiamo con le pesti per evitare restino appiccicate allo schermo... Spesso durante i momenti in cui ci si trova tutti in cucina appaiono scene troppo forti, telegiornali che non sprecano immagini violente, oppure televendite di inutili prodotti; l'alternativa trovata sono i cartoni animati, ma poi... secondo voi due pesti che a casa non hanno la televisione in cucina è possibile si mettano a mangiare o scelgono di guardare solo il televisore, mag…

Coccole di stelle, quasi mooncake

Sperimentare, provare, cambiare e ri sperimentare....